PIZZA ALTA IDRATAZIONE IN GIORNATA

Eccoci qua con una ricetta tanto richiesta dopo che ho pubblicato le foto e i video del mio esperimento. Volevo una pizza da preparare in giornata senza attendere lunghi tempi di lievitazione ma che garantisse la stessa leggerezza e sofficità di quella a lunga lievitazione e maturazione. Ed ecco che è venuta fuori la pizza a lievitazione veloce con soli 5 g di lievito di birra, da impastare alle 11 di mattina e pronta per essere gustata alle 8 di sera. Vediamo i passaggi da seguire e come prepararla.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo9 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti pizza a lievitazione veloce

  • 500 gdi farina forte (almeno 12 g proteine)
  • 5 glievito di birra fresco
  • 426 mlacqua
  • 80 mlulteriori di acqua per sciogliere il lievito
  • 17 gsale
  • 16 mlolio extravergine d’oliva

Preparazione pizza a lievitazione veloce

  1. Iniziamo la preparazione della pizza a lievitazione veloce alle ore 11:30 della mattina andando a mescolare i 346 ml di acqua con tutta la farina. Questa operazione può essere fatta semplicemente mescolando con un cucchiaio di legno in una ciotola oppure in planetaria. Lasciamo riposare coperto una mezz’ora.

    Alle ore 12:00 sciogliamo il lievito di birra negli 80 ml di acqua rimasti e aggiungiamo al composto di acqua e farina mescolando bene. Aggiungiamo poi l’olio e il sale e lasciamo riposare coperto per un’ora.

  2. ore 13:00 a questo punto prendiamo l’impasto e iniziamo a fare le piega in ciotola con il metodo slap&fold . Ne faremo 3 a distanza di 15 minuti l’una dall’altra e poi copriamo e lasciamo a lievitare a temperatura ambiente fino alle ore 16 :30.

  3. Ore 16:30 : facciamo un’altra piega in ciotola e lasciamo riposare altre due ore.

  4. Ore 18:30 stendiamo l’impasto sul piano di lavoro, dividiamo in panetti a seconda di quante pizze vogliamo e ogni panetto lo mettiamo in una teglia con sotto carta forno, ben oleata e con spolvero di riso o farina di mais alla base per dare la nota croccante. Spennelliamo la superficie con acqua e olio.

  5. Ore 20:00 siamo pronti per stendere in teglia, con le mani ben oleate la pizza e farcirla se si vuole cuocere già con la farcitura oppure lasciarla bianca.

  1. Inforniamo a 240 gradi per 10-12 minuti a seconda del vosto forno. Quando inizia a essere ben dorata sopra e sotto è cotta.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Food blogger sulla piattaforma di Giallo Zafferano, conosciuta con il nome di Dolcegiuridica, Elisabetta condivide sul suo blog foto e video delle ricette create con i prodotti a chilometro zero del proprio orto, puntando sulla stagionalità e sulla qualità. Unendo la passione per la cucina a quella dei viaggi, è andata alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese e delle aziende che le producono, trasformandole in deliziose ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.