PANINI AL CAVOLO CAPPUCCIO

La ricetta che cuciniamo assieme oggi coniuga la genuinità con la ricerca dei gusti ricercati e al tempo stesso raffinati.
I PANINI AL CAVOLO CAPPUCCIO sono morbidi, teneri e dal sapore delicato. Sono ideali per accompagnare le vostre pietanze ma si prestano anche ad essere farciti e consumati come apericena o da offrire nelle festicciole di compleanno e nei party a tema.
Io ho voluto provarli farciti con la cipolla caramellata, hamburger e gorgonzola e vi assicuro che sono una “vera chicca”!
Vediamo come prepararli e quali sono i vari passaggi da seguire!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Ore
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12 panini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1cipolla
  • 1/2cavolo verza
  • q.b.vino rosso
  • 500 gfarina
  • 250 mlacqua
  • 12 glievito di birra
  • 10 gzucchero
  • 15 mlolio extravergine d’oliva
  • 10 gsale
  • q.b.semi di papavero
  • q.b.brodo

Preparazione panini al cavolo cappuccio

  1. In una padella facciamo appassire la cipolla con l’olio, aggiungiamo il cavolo tritato ed il sale e portiamo a cottura allungando con il brodo. Sfumiamo infine con il vino rosso e procediamo a frullare il tutto.

  2. Nella planetaria versiamo la farina ed il lievito e misceliamo con acqua e la crema di cavolo precedentemente preparata.

    Uniamo quindi ad una parte della crema di cavolo zucchero ed olio lavorando bene tutti gli ingredienti ed infine aggiungiamo l’ultima parte di crema di cavolo amalgamando bene il tutto.

  3. A questo punto lavoriamo l’impasto con le mani realizzando tante palline rotonde che lasceremo lievitare per 4 ore circa.

    Dopodichè le disponiamo su una teglia sopra ad un foglio di carta forno e spolveriamo ls superficie con i semi di papavero.

    Infine inforniamo a 180° per 15 minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Food blogger sulla piattaforma di Giallo Zafferano, conosciuta con il nome di Dolcegiuridica, Elisabetta condivide sul suo blog foto e video delle ricette create con i prodotti a chilometro zero del proprio orto, puntando sulla stagionalità e sulla qualità. Unendo la passione per la cucina a quella dei viaggi, è andata alla scoperta delle eccellenze gastronomiche del nostro Paese e delle aziende che le producono, trasformandole in deliziose ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.