Crea sito

Liquore alle rose: la ricetta.

Liquore alle rose: la ricetta.

Mi piace ogni tanto fare in casa dei liquori strani e particolari, per questo vorrei condividere con voi la ricetta del liquore alle rose, il famoso rosolio dei tempi antichi; l’unico liquore concesso alle signore e signorine “per bene” dei secoli passati. Ecco perchè ho scelto di creare un’immagine con il sapore di altri tempi, delicata e particolare come l’aroma che rende inconfondibile questo romantico liquore rosa, fatto di petali freschissimi. Non vi viene voglia di assaporarlo con le amiche ? 😀

Liquore alle rose: la ricetta. by DolcearcobalenoRicetta: Liquore alle rose.

Sommario: La ricetta per fare in casa il liquore alle rose, il famoso “rosolio” delle nostre bisnonne; delicato, aromatico e romantico.

Ingredienti

  • 125 gr di petali di rose freschissimi
  • 250 ml. di alcool per dolci a 90°
  • 250 ml. di acqua
  • 250 gr di zucchero

Istruzioni

  1. Per ottenere dei buoni risultati in questa preparazione, è necessario per prima cosa reperire dei petali di rosa freschi e non trattati con pesticidi o inquinati, da piante possibilmente curate con concimi ecologici. E’ necessario inoltre che il vasetto con l’apertura larga dove metterete a macerare gli ingredienti sia pulito e non vi sia la presenza di odori di sostanze precedenti, perchè l’aroma di rosa è molto delicato e volatile.
  2. Disponete sul fondo del vasetto uno strato di petali di rosa e ricopritelo con uno strato di zucchero, poi fate un nuovo strato di petali e continuate così finchè ne avrete a disposizione, ricoprendo l’ultimo strato con tutto lo zucchero rimasto.
  3. Mettete il vasetto da parte, al fresco e al buio, fino a che non vedrete che lo zucchero si è sciolto completamente. Possono essere necessarie poche ore come un’intera giornata.
  4. Una volta che lo zucchero sarà sciolto completamente, aggiungete l’alcool nel barattolo ricoprendo il tutto completamente.
  5. Lasciate a macerare il composto per almeno 7 giorni, per permettere all’alcool di estrarre gli olii essenziali dei petali che daranno l’aroma.
  6. Passato il tempo prestabilito, fate intiepidire l’acqua e, poi aggiungetela ai petali con l’alcol e scuotete con energia il tutto diverse volte perchè si mescolino i vari ingredienti. Filtrate ed imbottigliate il liquore ottenuto, lasciandolo a riposo per almeno 14 giorni prima di utilizzarlo.

Note

E’ un liquore poco alcolico e solitamente poco zuccheroso e dal sapore delicato che si può offrire a chi non gradisce liquori dal gusto troppo marcato.

Variazioni

C’ è chi vi aggiunge della vaniglia o della cannella per aromatizzarlo. Nel caso dovete far bollire una stecca di vaniglia o cannella per 10 minuti con l’acqua, prima di aggiungerla al resto degli ingredienti. Se vi piace un mix più forte potete invece aggiungere dell’anice o della liquirizia.

Tempo di preparazione: 21 giorni

Tradizione culinaria: Italiana

Calorie: 160 circa (un bicchierino)

My rating 3 stars:  ★★★☆☆

Avete mai visitato le mie board su Pinterest  o la mia pagina FaceBook ? :))

4 Risposte a “Liquore alle rose: la ricetta.”

  1. Ma per il liquore alle rose descritto nella ricetta si parla di acqua ma non ce la quantita da utilizzare se potete fatemi. sapere

    1. Ciao Giancarlo,
      non ho aggiunto la quantità di acqua perché questa può variare a seconda del gusto. Di solito io ne uso la stessa quantità dell’alcool cioè 250 ml. di acqua. Ma conosco chi preferisce un liquore molto leggero e usa una quantità di acqua doppia rispetto all’alcool cioè 500 ml. Grazie per avermi permesso di chiarire questo punto con la tua domanda. Benvenuto e buona cucina.
      Francy <3
      p.s.
      ho provveduto ad editare aggiungendo la quantità di acqua alla ricetta per maggiore chiarezza. 🙂

    1. Benvenuto Francesco,
      la tua domanda in effetti merita una riflessione perché vedi in teoria potrei risponderti di si.
      Tuttavia non è così semplice, perché per non snaturare il gusto del liquore secondo me è preferibile non oltrepassare la soglia del 50%, ossia metà alcool e metà acqua. Ora non so quale quantitativo tu abbia utilizzato ma non credo giusto aumentare più del 50% la quantità di alcool nella ricetta. Spero di aver risposto esaurientemente alla tua domanda e per qualsiasi dubbio sono sempre a tua disposizione.
      A presto -)
      Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.