Torta pane e cioccolata

Ecco una torta sorprendente nella sua semplicita, una torta buonissima che nasce dal recupero del suo ingrediente base, il pane…….questo dolce infatti nasce dall’abitudine  antica di non buttare mai il pane avanzato, pochi ingredienti  sani e leggeri ed il risultato è  un dolce morbido, cremoso e fondente una vera sorpresa per il nostro palato……

20151120_120345

Dosi per una tortiera da 26 cm circa

 

300 grammi di pane raffermo io ho usato del pane casereccio e del pan brioche

Mezzo litro di latte intero fresco

40 grammi di cacao in polvere amaro

100 grammi di cioccolata fondente

150 grammi di zucchero

3 uova

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito per dolci

100 grammi di pinoli leggermente tostati o altra frutta secca a piacere

3 cucchiai di rhum

Zucchero a velo per decorare

Accendere il forno a 180 gradi  funzione statico

Preparare uno stampo a cerniera con della carta forno sul fondo e ungendo ed infarinando i bordi.

 

Mettere il pane spezzettato in una ciotola con il  latte e fare ammorbidire il tutto, nel frattempo frullate in un mixer grande la cioccolata e mettetela da parte.

All’interno  dello stesso frullatore , frullare il pane ccn il latte, aggiungere le uova , lo zucchero, il sale, la vanillina, il rhum, la cioccolata sminuzzata in precedenza ed il cacao, alla fine aggiungere anche il lievito setacciato, frullare  bene il tutto fino ad otenere un composto  ben omogeneo e  liscio . A questo punto aggiungere la frutta secca e disporre il composto nello stampo, spolverare la superficie con altri pinoli ed infornare, nel forno già  caldo, statico a 180 gradi. Ci vorranno 30 minuti circa, controllare comunque la cottura con uno spaghetto, la torta crescerà,  si gonfiera’ e lo spaghetto dovrà  essere pulito ma umido, la torta ceve restare umida, compatta ma molto morbida.

 

Sfornare e servire tiepida

Precedente Pan carré con metodo Tang Zhong o water roux Successivo Struffoli salati al pepe

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.