Filetto di tonno in crosta di aromi e sesamo

Questa sera in casa nostra si festeggia, e si festeggia con un menù  ben lungamente pensato ed approvato da tutta la family, impresa non facile ve lo assicuro, 6 teste, 6 bocche da accontentare e la cosa non è  troppo chiamarla un’ impresa.

 

Comunque alla fine siamo arrivati a una soluzione comune, ovvero un mega filettone di tonno al forno con ricco contorno di asparagi  e purè  al limone e zenzero…… tutto  è  andato benissimo, tutti soddisfatti e io felicissima….

 

20150611_191837

 

 

Dosi per 8 persone

 

2 kg di trancio di tonno intero freschissimo e di taglio centrale

odori vari a piacere io ho usato: salvia ,rosmarino,alloro,pepe bianco

semi di sesamo

sale

olio evo

 

Preparare nel mixer,  o nel mortaio,  il composto di erbe aromatico, con l’olio e il pepe,

creare una bella cremina.

 

Con questa ricoprite ben, bene il trancio di tonno,  passare il tutto nei semi di sesamo, coprire con pellicola e mettere a marinare in frigo per almeno 2 ore.

2 ore prima della cottura del filetto di tonno estrarlo dal frigo fargli raggiungere una temperatura più  “mite”, accendere il forno a temperatura molto alta.

Intanto che il forno si scalda bene , rosolare in una capiente padella il trancio di tonno, fargli creare una bella crosticina dorata da tutte le parti, salare e aggiustare di pepe, a questo punto , sempre nella stessa padella infornare il filetto e farlo cuocere per 20/25 minuti circa, io per sicurezza ho utilizzato un termometro a sonda, collocandolo nel cuore del trancio fino ad ottenere una temperatura di 50 gradi, il risultato è  stato fantastico ed è  sparito tutto nonostante pensassi di averne fatto veramente troppo.

Una volta sfornato, farlo riposare coperto con della stagnola per alcuni minuti e poi tagliare in grosse fette e servire caldissimo e croccantissimo con la sua bella crosticina dorata…….ah dimenticavo, durante la cottura in forno io l’ho  girato un paio di volte per ottenere una bella crosta uniforme e una bella cottura uniforme.

 

Precedente Torta bresciana Successivo Marmellata cremosa di albicocche senza zucchero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.