Zeppoline salate al salame e pecorino

Le zeppoline salate al salame e pecorino sono uno sfizioso finger food che possiamo preparare in occasione di un pranzo o una cena come antipasto, oppure per un buffet o un aperitivo…sono tante le possibilità per assaporare queste delizie, oltretutto semplicissime da realizzare, grazie alla pastella al lievito di birra fresco. Basta solo attendere il tempo di lievitazione e poi friggere queste zeppoline, che scommetto, andranno subito a ruba!

zeppoline salate al salame e pecorino
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina 00
  • 200 mlAcqua
  • 15 gLievito di birra fresco
  • 1 pizzicosale
  • 80 gSalame napoletano
  • 3 cucchiaiPecorino (grattugiato)
  • q.b.Olio di semi di arachide

Preparazione delle zeppoline salate al salame e pecorino

Preparare le zeppoline salate al salame e pecorino è molto semplice: basta iniziare con la realizzazione della pastella a base di farina, acqua e lievito di birra fresco.
In una ciotola versate la farina, fate la fontana al centro; sciogliete il lievito di birra in mezzo bicchiere di acqua tiepida e versatelo poi nella ciotola con la farina proprio al centro. In un angolino aggiungete il sale e cominciate a amalgamare aiutandovi con un cucchiaio al composto di lievito e acqua la farina, aggiungendo mano a mano tutta l’acqua e il pecorino grattugiato , sempre mescolando. Otterrete una pastella fluida, che coprirete con un telo da cucina e metterete a lievitare in un angolo della cucina al caldo e lontano da correnti d’aria.
  1. Intanto prendete il salame napoletano e sminuzzatelo grossolanamente; una volta che la pastella è lievitata aggiungete il salame e mescolate. Prendete una padella dai bordi alti e fate scaldare l’olio di semi di arachide (ricordatevi che l’olio nella padella deve essere profondo). Quando l’olio è diventato caldo al punto giusto potete iniziare a friggere le zeppoline: prelevate con un cucchiaio una noce dalla pastella con salame e pecorino e friggete le zeppoline poche alla volta, avendo cura di girarle da ogni lato, facendole diventare gonfie e di un bel colore dorato.

    Una volta cotte le zeppoline, trasferitele su un piatto foderato di carta da cucina, per eliminare l’unto della frittura. Prima di servire le zeppoline aggiungete una spolverata di sale fino. Portate in tavola le zeppoline appena fritte perchè caldissime sono ancora più buone!

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

Puoi continuare a seguire il blog anche tramite Pinterest e Instagram

e ti aspetto anche sul gruppo facebook del blog dove troverai le ricette anche di altri foodblogger!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.