Tasca di vitello ripiena con piselli

La tasca ripiena con piselli è uno squisito secondo di carne accompagnato a un contorno di stagione: si prepara in poco tempo, poi una cottura al forno e un riposo necessario per rendere agevole il taglio delle fette in frigo  e potrete assaporare questa vera delizia in occasioni importanti o per  il pranzo della domenica. Questa che propongo è una ricetta di famiglia che di solito riscuote sempre un buon successo a tavola, tanto da richiederne il bis. Se volete dare una piccola modifica al piatto potete aggiungere qualche patata novella ai piselli, ma vi assicuro che è ottima anche così…allora pronti per la ricetta?

tasca di vitello ripiena con piselli
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 1 +30 minuti Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • noce di vitello (fatta aprire dal macellaio) 900 g
  • uova 3
  • Prosciutto cotto 50 g
  • pancetta coppata 50 g
  • Scamorza affumicata 50 g
  • Olio di semi di arachide q.b.
  • Grana padano 2 cucchiai
  • Pecorino romano 2 cucchiai
  • Strutto 1 cucchiaio
  • Pisellini 300 g
  • Cipollotti freschi 2
  • Pancetta affumicata 50 g
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Farina q.b.
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Cominciate col preparare il ripieno della carne.

    Sbattete le uova in una ciotola, aggiungendo un pizzico di sale e un cucchiaio di formaggio grattugiato, e poi fate cuocere il composto in un padellino con un filo d’olio di semi di arachide  ottenendo delle uova strapazzate. Adesso alle uova unite il prosciutto cotto, la scamorza affumicata e la pancetta coppata, tutti ridotti a pezzettini insieme anche al gran e al pecorino grattugiati e mescolate.

    Adesso prendere la carne e praticate un’apertura  da un lato, formando in questo modo una tasca (potete anche chiedere al vostro macellaio). Riempite l’interno della tasca così ottenuta con il ripieno di salumi uova e formaggi; chiudete l’apertura con degli stuzzicadenti in legno.

    Prendete un foglio di carta oleata e trasferitevi sopra la carne spennellatevi sopara lo strutto , aggiungete il sale e il pepe e infarinatelo anche.

    Poi fate rosolare da tutte le parti, sul fuoco in una teglia che possa andare anche in forno con 4 cucchiai di olio evo .Aggiungete alla carne i pisellini e la pancetta, con i cipollotti affettati sottilmente. Mandate in forno a 180 ° C per i primi 20 minuti, sfumate poi col vino e continuate la cottura per almeno un’ora a 170 °C.

    Una volta cotta la carne, fatela raffreddare avvolta in carta argentata e fate riposare per 12 ore in frigo. Successivamente tagliate la tasca in fette regolari e al momento di servirla scaldate in padella per dieci minuti con i pisellini.

    Buon appetito!

Note

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.