Radicchio e patate alla genovese

Radicchio e patate alla genovese, uno sfizioso contorno che può essere abbinato a secondi di carne, con ingredienti di stagione. L’idea di questo contorno è capitata per caso, una sera che in frigo avevo un bel radicchio e piuttosto che utilizzarlo per il classico risotto, ho preferito impiegarlo per una ricetta che abbina una verdura tipica del settentrione con un metodo di cottura del mezzogiorno, la genovese. Ovviamente da non confondere con il sugo napoletano, questo metodo consiste nel fa cuocere lentamente verdure oppure carne in padella nell’olio  con un soffritto di vino e cipolle. Il risultato non è stato per nulla deludente!

radicchio e patate alla genovese
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:30-40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Patate bianche 4
  • cipolla ramata 1/2
  • Radicchio 1/2
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Pancetta affumicata 80 g
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Sale
  • Pepe
  • Origano 1 pizzico

Preparazione

  1. Lavate e sbucciate le patate poi riducetele a tocchetti abbastanza grandi. In una larga padella fate rosolare la cipolla affettata sottile nell’olio insieme alla pancetta tagliata a listarelle.  Agggiungete le patate e irrorate con il vino. Coprite con un coperchio e se necessario unite mezzo bicchiere scarso di acqua. Fate cuocere le patate a fiamma moderata sempre tenendo coperto il tegame, ricordandovi di mescolare di tanto in tanto, per circa una ventina di minuti. Prendete il radicchio e dopo averlo  lavato sminuzzate le foglie in striscioline nel senso della lunghezza. Quando le patate sono quasi cotte, unite il radicchio e continuate la cottura per qualche altro minuto, mescolando spesso e alzando la fiamma. Ricordate di salare e pepare e profumare con l’origano. Servite il piatto ben caldo oppure appena tiepido. Buon appetito!

Precedente Dieci ricette con i carciofi facili e gustose Successivo Fusilli al radicchio salsiccia e pomodori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.