Crea sito

Minestra di pasta piselli e zucchine

Con la minestra di pasta piselli e zucchine avrete un primo piatto nutriente e leggero, ottimo e gustoso comfort food per giornata rigide, ed anche depurativo. Vale proprio la pena cucinarlo, perchè grazie alle proprietà dei suoi ingredienti vegetali, l’organismo farà il pieno di energie e minerali utili soprattutto in questo periodo invernale in cui siamo soggetti all’influenza di stagione.

minestra di pasta zucchine e piselli
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 35-40 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • zucchine 400 g
  • Pisellini (surgelati) 300 g
  • cipolla 1/2
  • Pancetta affumicata 50 g
  • Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
  • pasta corta (formato tubetti) 200 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Maggiorana 1 pizzico
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. In una pentola fate rosolare dolcemente la cipolla affettata sottile nell’olio poi unite anche la pancetta . Quando la pancetta è anch’essa ben rosolata unite i pisellini fate insaporire qualche istante e poi aggiungete un mestolo di acqua. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma moderata per circa un quarto d’ora. Trascorso questo periodo quando i pisellli sono a metà cottura aggiungete le zucchine precedemente ridotte a dadini. Continuate la cottura per un’altra ventina di minuti aggiungendo acqua se necessario e profumande con le erbe aromatiche e regolando di sale. Quando le verdure sono cotte, alzate la fiamma e aggiungete almeno due bicchieri di acqua : unite la pasta quando bolle e cuocete la minestra per circa 8 minuti al massimo  regolando di sale e mescolando con un cucchiaio.

    A cottura ultimata profumate con il pepe e servite la minestra molto calda, se preferite aggiungendo una cucchiaiata di parmigiano grattugiato. Buon appetito!

Note

Per restare aggiornato sulle ultime ricette e novità puoi mettere se ti fa piacere un LIKE alla pagina ufficiale  del blog su FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.