Pasta frolla nichel free

Pasta frolla

La pasta frolla è una preparazione base che può essere utile in numerosissime preparazioni dolci. Potete preparare biscotti, torte, crostate e sbizzarrirvi con la fantasia.

Una volta che avrete imparato a preparare l’impasto base, sarà divertente sperimentare numerose preparazioni.

La pasta frolla è ottima per chi è allergico al nichel poichè non contiene lievito e aromi chimici, per l’impasto viene utilizzato solo burro e non margarina. Si prepara in un attimo e può essere conservato in frigorifero, avvolto in una pellicola trasparente, fino al giorno dopo.

INGREDIENTI per 1 panetto di Pasta frolla

150 gr Burro

300 gr Farina 00

130 gr Zucchero

2 Uova

Scorza di un limone non trattato

PREPARAZIONE

In un frullatore frullate per qualche istante la farina con il burro in modo da ottenere un composto sabbioso.

Trasferite la farina in una ciotola, unite le uova, lo zucchero e la scorza grattuggiata di un limone e iniziate ad impastare con una spatola.

Trasferite l’impasto su di una spianatoia e proseguite ad impastare a mano fino a che non otterrete un composto liscio ed omogeneo.

Prima di utilizzarlo fate rapprendere il burro in frigorifero per circa mezz’ora avvolgendo la pasta nella pellicola trasparente.

Qui potete trovare una videoricetta che vi può essere utile per il provedimento, per gli ingredienti invece fate riferimento a questa ricetta per ottenere una frolla nichelfree.

Ricordatevi sempre di:

  • non utilizzare pentole in acciaio inox 18/10 o in alluminio;
  • utilizzare pentole e accessori in ceramica, vetro, plastica o teflon;
  • non utilizzare la prima acqua del rubinetto ma lasciarla scorrere qualche minuto;
  • aggiungere il sale nella pentola solo quando l’acqua bolle;
  • non usare la carta di alluminio per avvolgere i cibi;
  • usare la carta da forno per rivestire padelle o piastre in ghisa;
  • abolire i cibi in scatola;
  • evitare la cottura di cibi al cartoccio;
  • prediligere gli alimenti conservati in recipienti di vetro.

4 Risposte a “Pasta frolla nichel free”

    1. Ciao, i tempi di cottura variano in bare alle preparazioni che vuoi fare. Per una crostata a 180°C forno statico per 30 minuti circa, per tortine piccole o biscotti la temperatura rimane sempre a 180°C in forno statico mentre i tempi scendono a 10-15 minuti. L’importante è regolare la temperatura a 180°C e poi verificare che la frolla non diventi troppo colorita o secca. Se posso darti un consiglio valido per ogni ricetta: regola fondamentale è adattare i tempi di cottura in base al proprio forno, con il mio potrebbero essere sufficienti 30 minuti per una crostata, con un altro ce ne possono volere anche 45.

I commenti sono chiusi.