Lasagne ai frutti di mare

Cercando tra le mie ricette ho trovato le buonissime lasagne ai frutti di mare, piatto elaborato ma gustoso da proporre in occasione di una domenica  o di una festa speciale se si vuole fare un figurone!

INGREDIENTI

  • 1 kg di cozzelasagne ai frutti di mare
  • 1 kg di vongole
  • 1 bicchiere e mezzo di vino bianco
  • 400 g di calamari
  • 200 g di gamberi
  • 200 g di besciamella
  • olio per frittura
  • 1 aglio tritato finemente
  • 4 bicchieri di salsa di pomodoro
  • un ciuffo di prezzemolo tritato
  • 500 g di lasagne
  • sale q.b.
  • pepe nero

PROCEDIMENTO

Pulite le cozze e le vongole e cuocetele in una pentola con il vino bianco ed il pepe nero per circa 10 minuti in modo che si possano aprire le valve poi scolatele, filtrate il fondo di cottura e conservatelo.

Sgusciate cozze e vongole e mettetele da parte. Preparate la besciamella ed aggiungetevi il fondo di cottura dei molluschi continuando a mescolare finchè si rapprende di nuovo (se dovesse risultare troppo liquida aggiungete un cucchiaio di farina e continuate a mescolare sul fornello).

Nel frattempo pulite e tagliate i calamari che andranno infarinati e fritti. Sgusciate i gamberetti e saltateli velocemente in padella poi uniteli a cozze e vongole sgusciate ed ai calamari fritti.

Lessate e scolate  le lasagne oppure usate quelle fresche da banco frigo che non hanno bisogno di cottura.

In una ciotolina diluite i 4 bicchieri di salsa di pomodoro con mezzo bicchiere di acqua ed aggiungete l’aglio ed il prezzemolo.

A questo punto non ci resta che assemblare la lasagna usando una teglia rettangolare in cui avrete messo un paio di cucchiai di salsa di pomodoro al fondo:

uno strato di pasta

qualche cucchiaio di pomodoro

qualche cucchiaio di besciamella

i frutti di mare

…e così via fino ad esaurire gli ingredienti. L’ultimo strato deve essere ovviamente di pasta su cui metteremo un pò di besciamella, del pangrattato ed un filo di olio e.v.o.

Cuocere le lasagne ai frutti di mare in forno a 200-220°C per mezz’ora almeno e comunque fino a gratinare le lasagne…buon appetito!

Se ti piacciono le nostre ricette segui Oggi cucina nonna Virginia anche su facebook e clicca mi piace ;) , su twitter @OggiCucinaNonna o su Google plus Oggi cucina nonnaVirginia

Iscriviti alla newsletter cliccando quì per rimanere sempre aggiornato sulle nostre ricette.

lasagne ai frutti di mare

 
Precedente Besciamella senza burro Successivo Risotto alla pescatora

Lascia un commento