Crea sito

Cotognata, ricetta anche con Bimby Tm5

La cotognata è una ricetta di antica memoria, penso che una versione di questo prelibato concentrato di energia sia presente in ogni ricettario regionale che si rispetti. Vi lascio un interessante articolo su MypersonalTrainer in cui se ne parla in modo semplice e particolareggiato. Negli anni sono sempre stata curiosa di assaggiare la cotognata, c’era un problema però: non avevo un albero di cotogno! Ora il problema è stato risolto, abbiamo l’albero e abbiamo anche i frutti. Le mele cotogne sono ostiche alla preparazione, penso sia per questo che il loro uso in cucina sia stato snobbato negli anni. Devono essere a giusta maturazione perché altrimenti sono di sapore aspro e la polpa è troppo dura anche solo per essere tagliata con semplicità. Si capisce che sono mature quando con una piccola sfregata si riesce a togliere il pelo che ne ricopre la superficie. Se lasci i frutti sull’albero, questi cadono rovinandosi in terra, quindi bisogna raccoglierli prima e conservarli in una cassetta. Quando sono pronti si possono ottenere, a seconda dello zucchero che si aggiunge delle buone composte, confetture o appunto la Cotognata che diventa una sorta di caramella gommosa. Ecco la ricetta, io l’ho fatta con il Bimby Tm5 ma si fa tranquillamente con una pentola antiaderente e un cucchiaio di legno.

la cotognata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura55 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gMele Cotogne
  • 350 gZucchero
  • 1limone (bio)
  • 100 mlAcqua

cosa serve

  • 1 Leccapentole
  • 1 Teglia Stampo da plumcake
  • Robot da cucina Bimby TM5
  • 1 Coltello spelucchino
  • 1 Colino / Scolapasta a maglia fine
  • 1 Spremiagrumi Spritta (IKEA)

Preparazione

  1. Per prima cosa armati di grande pazienza e con una pezzuola elimina la peluria che ricopre le mele. Lavale.

  2. Usando uno spelucchino togli tutte le ammaccature e le imperfezioni dal frutto e poi taglia tutto a pezzi, lascia pure anche la buccia se hai dei frutti bio. La buccia infatti è ricchissima di proprietà benefiche e di pectina.

  3. Lava il limone, taglialo a metà, con uno spremiagrumi estrai tutto il succo e filtralo con un colino a maglia fine.

  4. Metti il succo di limone, l’acqua, la polpa di mele cotogne e tutto lo zucchero previsto nel boccale del Bimby Tm5. Chiudi e cuoci per 40 minuti a 100° velocità 1

  5. Terminata la cottura frulla, velocità 7 per 10 secondi.

  6. Chiudi di nuovo il boccale, imposta la temperatura Varoma, velocità 2 per 15 minuti.

  7. Finalmente la cotognata è pronta, versala in uno stampo da plumcake antiaderente e copri con un panno di cotone a trama rada. Aspetta almeno 7 giorni prima di tagliare a cubetti e gustare questo concentrato di pura energia!

Senza Bimby TM5

  1. Metti la polpa di mela cotogna tagliata a cubetti in una casseruola a fondo pesante, aggiungi il succo di limone filtrato, lo zucchero e l’acqua. Fai cuocere per 60 minuti mescolando con un leccapentole o con un cucchiaio di legno.

Conservazione

Puoi conservare la cotognata tagliata a cubetti in una scatola di latta per alcune settimane. Se lasci il pezzo intero, ti consiglio di avvolgerlo in carta forno per mantenerlo più a lungo.

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.