Crea sito

Fettine di lonza al rosmarino e vino bianco

Le fettine di lonza al rosmarino e vino bianco sono un ottimo secondo piatto, saporite e veloci da preparare. E’ una ricetta facilissima alla portata di tutti. Ricordate che il vino bianco tende ad esaltare il sapore della carne di maiale ed è una combinazione perfetta. Potete prepararle in padella o anche al forno. Sono più economiche rispetto alle altre fettine, unica cosa essendo carne di maiale hanno più calorie, quindi non bisogna abusarne. Rappresenta però una valida alternativa alle più classiche fettine di vitello o di pollo. Ricordate che se non avete il vino bianco, la carne di maiale si sposa perfettamente anche con l’aceto. Ricetta perfetta per i single che hanno poco tempo da dedicare ai fornelli e vogliono preparare piatti semplici, rapidi ma allo stesso tempo gustosi.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 fettine di lonza
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 6 fettine di lonza di maiale
  • q.b. rosmarino
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • q.b. sale
  • q.b. olio d'oliva

Preparazione

  1. Prima di tutto salate le fettine su entrambi i lati.

    In una padella mettete l’olio d’oliva e trasferite le fettine.

    A questo punto distribuite il rosmarino, poi girate le fettine durante la cottura e fate la stesa cosa.

    A metà cottura sfumate con il vino bianco.

    Lasciate cuocere per circa 8 minuti e poi spegnete il fuoco.

    Ecco qui che le nostre fettine di lonza al rosmarino e vino bianco sono pronte servitele in tavola e buon appetito.

    Potete accompagnarle con una semplice insalata mista, oppure con delle patate lesse condite con olio, aceto e sale.

    Le fettine di lonza inoltre sono perfette anche per fare gli involtini, dato il loro spessore.

    Non è una carne adatta per chi segue un regime alimentare dietetico, comunque questo tipo di condimento potete utilizzarlo anche per la carne di vitello o di pollo, sarà ugualmente saporita.

Note

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *