Gamberi gratinati

Oggi vi propongo una super ricetta, i gamberi gratinati.
Se amate il pesce ma non sapete come cucinarlo questa ricetta fa per voi .
Questo per me è un classico che cucino sempre abbinato ai miei calamari impanati
Visto che devo accendere il forno preparo tutte e due le cose, abbino una bella insalata e il gioco è fatto.

gamberi gratinati
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Gamberi 400 g
  • Pangrattato 100 g
  • Paprika piccante (o dolce) 2 pizzichi

Preparazione

  1. Accendete il forno a 180 ventilato.
    Se non sapete pulire i gamberi in commercio li troverete già puliti e/o congelati. Basta farli scongelare e procedere poi con la panatura!
    Se invece volete provare a pulirli, procediamo lavando i gamberi e togliamo delicatamente le zampette. Io di solito faccio con le mani ma se non avete
    dimestichezza potete anche utilizzare le forbici.
    Bisogna poi togliere anche il guscio. Per la testa e la coda potete decidere voi. Io quando li cuciino di solito tengo la testa e
    il guscio per fare dell’ottimo brodo di pesce per il risotto.
    Con l’aiuto di un ago provate a togliere il filo nero che si vede sulla schiena del gambero, a volte il gusto potrebbe essere amaro!
    Appena avremo finito di pulire tutti i gamberi procediamo con preparare il pangrattato.
    Io di solito vado un pò a caso, metto in un piatto il pangrattato, del sale, un pochino di pepe e poi vado un pò di fantasia.
    In questo caso ho aggiutno della paprika piccante che si abbina molto bene ma la prossima volta voglia anche aggiungere
    un pò di farina di cocco !!
    A questo punto prendo una ciotola metto i gamberi puliti aggiungo un filo d’olio e massaggio delicatamente.
    Aggiungo poi il pangrattato e mescolo sempre delicatamente cercando di far aderire bene la panatura la gambero.
    Prendiamo poi una teglia dal bordo basso e copriamo con della carta forno.
    Adagiamo delicatamente i gamberi e inforniamo per 10/12 minuti a 180 gradi. Il tempo dipende da quanto sono grandi i gamberi, fate
    attenzione che non risultino troppo cotti e la panatura sia dorata.
    Serviteli caldi! Possono essere un ottimo secondo o anche uno stuzzicante antipasto!

Note

Prova la ricetta e fammi sapere se ti è piaciuta! Se vuoi rimanere aggiornato sulle mie ricette metti “mi piace” sulla mia pagina Facebook !

Precedente Involtini di pollo per tutta la famiglia (anche per la mamma a dieta) Successivo Clementine caramellate un dolce non dolce diverso!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.