Crea sito

Victoria sponge cake

La Victoria sponge cake è il dolce simbolo della pasticceria britannica. Protagonista indiscussa del tea time, deve il suo nome alla regina Victoria che ne era una vera estimatrice.
Un dolce molto semplice, a base di morbida pasta genovese, soffice panna montata e deliziosa confettura di fragole o lamponi, ma davvero spettacolare, sia nell’estetica che nel gusto.
Nota anche come Victoria Sandwich Cake, vista la presenza di due strati di pasta farciti, è un dessert delizioso, perfetto a merenda, da gustare con una tazza di tè.

Una torta alle fragole tra le nostre preferite e che può essere gustata tutto l’anno, visto che per la sua riuscita ottimale si necessità della confettura e non delle fragole fresche, che servono più che altro come decorazione. Segnatevi quindi la ricetta!

victoria sponge cake
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaBritannica

Ingredienti

Per le basi

  • 225 gFarina 00
  • 225 gZucchero
  • 60 gBurro
  • 140 gOlio di semi
  • 4Uova (grandi)
  • 8 gLievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiainoEstratto di vaniglia

Per la farcia

  • 250 mlPanna fresca liquida
  • 200 gConfettura di fragole

Per decorare

  • q.b.Zucchero a velo
  • 10Fragole

Preparazione

  1. Preparare l’impasto per le basi. In una ciotola, montare con le fruste il burro insieme allo zucchero e all’olio di semi. Aggiungere, poi, l’estratto di vaniglia e le uova, uno alla volta facendolo assorbire prima di unire il successivo. Infine unire anche la farina ed il lievito setacciati.

  2. Dividere il composto in 2 teglie da 20 cm precedentemente imburrate ed infarinate, così d’avere già le basi divise. Cuocere le torte in forno ventilato preriscaldato a 170° per circa 30 minuti.

  3. Prima di sfornare fare sempre la prova stecchino, che deve uscire asciutto. Estrarre le torte, eliminare gli stampi e lasciarle raffreddare su di una gratella. 

  4. Nel frattempo occuparsi della farcia. In una terrina montare la panna e versare la confettura di fragole in un piatto, nel caso fosse troppo compatta lavorarla con un cucchiaio d’acqua.

  5. Riprendere le basi ed adagiarne una su un piatto da portata o su una alzatina, come abbiamo fatto noi. Cospargere con panna e confettura.

  6. Aggiungere l’altra base, fare una leggera pressione e poco prima di servire decorare la torta con lo zucchero a velo e le fragole fresche tagliate a metà.

    Ora non resta altro da fare se non gustare la deliziosa Victoria sponge cake.

Piccola nota

La pasta genovese solitamente viene fatta con solo burro (225 g per questa ricetta). Una volta, però, ci è capitato di aver voglia di sponge cake, ma di non averne molto a disposizione, per cui abbiamo aggiunto l’olio di semi. Il risultato è ancora più morbido e delizioso, così da allora utilizziamo questa variante. Voi decidete quella che preferite!

PER TUTTI GLI ALTRI DOLCI, CONTINUATE LA NAVIGAZIONE, TORNANDO ALLA HOME!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *