Crea sito

Tuorlo d’uovo fritto

Un antipasto semplice e gustoso, di grande effetto, che stupirà tutti i vostri ospiti!

Tuorlo d'uovo fritto
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Elenco ingredienti per 4 persone:

  • 4tuorli
  • q.b.Pane grattugiato
  • q.b.Olio di semi per friggere
  • q.b.Sale fino

Strumenti

  • 4 Pirottini o tazzine da caffè
  • 1 Pentola piccola per la frittura
I contenitori andranno in frigorifero con al loro interno il pane grattugiato ed il tuorlo. Dopo il periodo di riposo scoprirete che il pane avvolgerà i tuorli, creando la panatura che servirà per la frittura.
Vi consiglio pertanto di utilizzare dei pirottini per muffin oppure delle tazzine da caffè che tutti abbiamo in casa, per evitare di dover mettere molto pane grattugiato, che altrimenti potrebbe essere sprecato.

Preparazione

  1. La preparazione di questo simpatico e scenografico antipasto è molto semplice, richiede solo un pizzico di delicatezza per evitare la rottura del tuorlo.

    Iniziamo disponendo uno strato di 3 cm di pane grattugiato all’interno di ogni contenitore ed aiutandoci con le dita o con un cucchiaino, creiamo una piccola conca che servirà ad accogliere meglio il tuorlo.

    Fatto questo dobbiamo separare i tuorli dagli albumi, facendo attenzione a non rompere il tuorlo e disponiamoli singolarmente nelle conche che abbiamo precedentemente creato.

    Copriamo i tuorli sia sopra che ai lati con uno strato di circa 2-3 cm di pane grattugiato, sigilliamo i contenitori con pellicola o carta argentata e mettiamo in frigorifero.

    Dopo 5-6 ore sono già pronti, io vi consiglio però di prepararli in anticipo e farli riposare in frigorifero per uno o due giorni, in modo tale che il pane grattugiato “asciugherà” meglio il tuorlo ed esso risulterà meno fragile per le successive operazioni di estrazione e frittura.

    Passato il tempo di riposo, estraiamo delicatamente con le mani i tuorli dai contenitori e con le dita togliamo l’eccesso di pane grattugiato ai bordi del tuorlo.

    Portiamo a temperatura l’olio per friggere ed immergiamo i tuorli fin quando la panatura risulterà bella dorata.

    Facciamo scolare l’olio in eccesso su un foglio di carta da cucina, saliamo leggermente ed i nostri tuorli d’uovo fritti sono pronti!

    Buon appetito!

Consigli

A seconda dei gusti dei vostri commensali, o dell’utilizzo che ne farete, potete rendere il cuore del tuorlo cremoso come in foto o consistente come un uovo sodo, semplicemente togliendolo subito dall’olio non appena sarà dorato per averlo cremoso, oppure abbassando leggermente la temperatura dell’olio per non far bruciare la panatura e lasciandolo un minuto in più a friggere, per avere l’interno consistente.

Un tuorlo d’uovo fritto cremoso può anche essere utilizzato per una carbonara da far mantecare direttamente nel piatto ad ogni commensale.

Un tuorlo d’uovo fritto più consistente può arricchire di gusto la vostra insalatona preferita.

Fatemi sapere se vi è piaciuta la ricetta e quali utilizzi ne avete fatto, sono sicuro che ce ne saranno molti altri!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Tuorlo d’uovo fritto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.