Crea sito

Crostata con fragole e crema pasticciera

La crostata con fragole e crema pasticciera è un classico della pasticceria, golosa e irresistibile.
Un delizioso guscio di frolla friabile che contiene un golosa crema pasticcera e tante fragole, secondo i vostri gusti, perfetto fine pasto primaverile.
Leggete come fare la crostata con fragole e crema pasticciera con la ricetta che trovate di seguito, come al solito, subito dopo la foto 😉

crostata con fragole e crema pasticciera gp
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per la frolla

  • 300 gFarina
  • 150 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1Uovo
  • 1Tuorlo
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci

per la crema

  • 4Tuorli
  • 150 gZucchero
  • 40 gFarina
  • 20 gFecola di patate (potete sostituirla con amido di mais oppure con farina)
  • 500 mlLatte
  • Scorza di limone

per decorare

  • 250 gFragole (o più a seconda della decorazione che fate)

Preparazione

  1. Preparate la base.

    In una capiente ciotola mescolate la farina, il lievito per dolci e lo zucchero.

    Aggiungete il burro ammorbidito a tocchetti ed iniziate ad impastare, fino ad ottenere un composto a briciole.

    Aggiungete l’uovo e il tuorlo e impastate fino ad avere un composto omogeneo.

  2. Formate un panetto, avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per almeno un’ora.

    Trascorso il tempo di riposo, su di una spianatoia leggermente infarinata, con l’aiuto di un mattarello anch’esso infarinato, stendete l’impasto fino a formare un disco della grandezza giusta per rivestire il fondo e le pareti di una tortiera da 24 cm di diametro.

    Imburrate e infarinate la tortiera e trasferitevi il disco di pasta frolla. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e ricopritelo con un foglio di carta da forno e dei ceci o fagioli secchi.

    Infornate, a 180° in modalità statica per venti minuti.

  3. Rimuovete la carta da forno coi legumi e continuate la cottura in forno per altri dieci minuti. Sfornate e lasciate raffreddare la base nella tortiera.

    Preparate la crema.

    Scaldate il latte in un pentolino con la scorza del limone.

    In un altro pentolino, lontano dal fuoco, mettete i tuorli e lo zucchero e mescolate a fondo.

    Aggiungete la farina e la fecola di patate setacciate e mescolate bene per non formare grumi.

    Aggiungete il latte tiepido a filo, mescolando continuamente.

  4. Portate il pentolino sul fuoco e cuocete a fiamma bassa, mescolando costantemente, fino a quando la vostra crema non si sarà addensata.

    Allontanate il pentolino dal fuoco e inseritelo in una ciotola che contenga acqua e ghiaccio, in modo da bloccare la cottura.

    Mescolate spesso la crema, quindi quando si sarà intiepidita trasferitela su di un piatto largo e copritela con un foglio di pellicola a contatto con la superficie della crema. Mettete a raffreddare in frigorifero.

  5. Quando la base si sarà raffreddata trasferitela delicatamente su di un piatto da portata.

    Lavate le fragole e tagliatele a spicchi.

    Riempite il guscio di frolla con la crema preparata e aggiungete le fragole, decorando secondo la vostra fantasia.

    Lasciate rassettare per almeno mezz’ora, quindi servite la vostra crostata con fragole e crema pasticciera.

    Chez Bibia

Note

Scopri altre ricette con le fragole QUI.

Per rimanere sempre aggiornato sulle mie ricette, diventa fan della mia pagina su facebook: basta cliccare QUI e aggiungere il tuo “Mi piace” alla pagina 😉

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.