Crea sito

Arrosto di maiale alla birra

L’arrosto di maiale alla birra è un gustoso secondo piatto, perfetto per un’occasione importante o per le festività.

Ingredienti semplici, cottura in casseruola e pochi accorgimenti per una carne tenera e gustosa, da servire rigorosamente con la salsina ottenuta con la cottura stessa della carne.

Leggete come fare l’arrosto di maiale alla birra con la ricetta che trovate di seguito, come sempre, subito dopo la foto 😉

arrosto di maiale alla birra gp
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:80 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Arista (già retata) 1 kg
  • Birra 500 ml
  • Carota 1
  • Cipolla 1
  • Gambi di sedano 2
  • Alloro 2 foglie
  • Rosmarino 1 rametto
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Farina (scarso) 1 cucchiaio
  • Sale

Preparazione

  1. Cominciate la preparazione dell’arrosto la sera prima per consentirgli di marinare per tutta la notte.

    Disponete le foglie di alloro e il rametto di rosmarino nella rete che avvolge il vostro arrosto.

    Pulite la carota, la cipolla e i gambi di sedano e tagliateli a tocchetti.

    Disponete la carne e le verdure in una ciotola e irrorate tutto con la birra.

    Coprite la ciotola con della pellicola per alimenti, sigillando bene la chiusura, e fate riposare il tutto in frigorifero per una notte.

  2. Il giorno dopo scolate la carne dalla marinata e tamponatela con della carta da cucina per asciugarla, tenendo da parte la marinatura.

    Sbucciate l’aglio e fatelo imbiondire in una casseruola con l’olio extra vergine di oliva.

    Aggiungete la carne e fatela rosolare da tutti i lati.

  3. Unite le verdure della marinata ben scolate, aggiustate di sale e lasciate cuocere per dieci minuti. Aggiungete la marinata alla birra, un mestolo per volta, continuando la cottura a fuoco dolce, rigirando di tanto in tanto l’arrosto per farlo cuocere bene da tutti i lati.

  4. Dopo un’ora controllate la cottura della carne, pungendola con uno stecchino di legno: se il liquido che fuoriesce è chiaro, l’arrosto è cotto, se è rosato la carne è ancora cruda, se non fuoriesce liquido, la carne è stata cotta troppo.

  5. Quando l’arrosto sarà cotto, toglietelo dalla casseruola e frullate il fondo di cottura con un frullatore ad immersione. Stemperate la farina in un po’ di acqua calda, aggiungetela al fondo di cottura e fate addensare tutto fino ad ottenere una salsa con la quale servirete il vostro arrosto

    di maiale alla birra tagliato a fette.

    Chez Bibia

Note

Altre ricette di Arrosti QUI.

Seguimi su facebook e diventa fan della mia pagina lasciando il tuo “Mi piace” QUI 😉

Pubblicato da chezbibia

Chez Bibia è il blog di cucina di Fabiola, mamma, moglie e casalinga, grande appassionata di cucina che adora raccontare le ricette provate o improvvisate, testate dalle sue bimbe e da suo marito (tutti vivi e in ottima salute!!!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.