Crea sito

Pici con ragù di cinghiale

I pici con il ragù di cinghiale sono tipici toscani. Ho utilizzato degli ottimi pici provenienti da Pienza, mentre il ragù di cinghiale è opera della mia mamma: ha usato carne di cinghiale che ci ha regalato un amico cacciatore.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPici
  • 400 gCinghiale
  • 100 gSalsiccia
  • 200 gPassata di pomodoro
  • 2 foglieAlloro
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Il ragù di cinghiale è più semplice di quello che sembra.

    Il sapore di selvatico può essere un pò troppo forte: noi di solito mettiamo la carne in freezer per almeno 2 settimane in modo che perda un pò l’odore.

    Per il ragù si deve tagliare a pezzetti piccoli la carne di cinghiale e cuocerla con un filo di olio. Potete aggiungere anche la salsiccia di maiale, in modo da smorzare maggiormente il sapore. quando al carne è rosolata, aggiungete la passata di pomodoro, le foglie di alloro, regolate di sale e fate cuocere almeno 3 ore.

    Cuocere i pici in abbondante acqua salata e condirli con il ragù di cinghiale.

/ 5
Grazie per aver votato!