Crea sito

Pane a pasta dura ferrarese per coppie ferraresi

Avete mai trovato dal vostro panettiere le coppie ferraresi? Sono bellissime oltre che buonissime! Sembrano molto difficile da realizzare, in realtà il procedimento è piuttosto semplice e basta prendere manualità con la chiusura delle coppie. Ho messo il procedimento passo passo.
Nelle foto finali vedrete alcune coppie più cicciotte e altre più sottili: tutto sta nel procedimento… più riuscirete ad arrotolare bene e e stringere e più verranno sottili. Devo dire che sono buonissime in entrambi i modi: quelle sottili rimangono più croccanti.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgfarina 0 (almeno W300)
  • 400 gacqua
  • 70 gstrutto
  • 40 golio di semi
  • 10 glievito di birra fresco
  • 20 gsale fino
  • 10 gmalto (facoltativo)

Preparazione

  1. Sciogliere il lievito di birra nell’acqua.

    Sciogliere lo strutto e farlo intiepidire.

    Nella planetaria con il gancio, impastare tutti gli ingredienti, aggiungendo il sale in un secondo tempo, solo quando l’impasto si è già formato. Impastare fino ad ottenere un impasto sodo e liscio.

    Togliere dalla planetaria e formare un panetto: non serve farina, perchè l’impasto è molto compatto. Farlo riposare per 30 minuti coperto da pellicola.

  2. Dividere in 18 panetti da circa 85 gr: formare delle palline e allungarle leggermente. Schiacciare con il mattarello e stendere l’impasto in una striscia lunga e stretta (circa 8-10 cm di larghezza), spessa 2-3 mm.

  3. Ora formiamo una delle due parti della crocetta: arrotolare l’impasto dal lato stretto. Ogni giro tornate indietro leggermente in modo da stringere il rotolino… vedrete che ad ogni giro si allarga.

  4. Lasciate qualche cm finale senza arrotolarlo. Per creare la coppia ferrarese vi serviranno due rotolini.

  5. Avvicinateli al centro dal lato del lembo di pasta : schiacciateli insieme.

  6. Strappate al centro i lembi che avete schiacciato insieme e schiacciateli leggermente sul pane. Stringete al centro: otterrete una forma simile ad una farfalla, come in foto.

  7. In questa immagine potete vedere le differenze di formatura: più riuscite a stringere i rotolini e più verranno allungati e sottili.

  8. Far lievitare fino al raddoppio (serviranno circa 1 – 2h a 26 gradi).

  9. Cuocere in forno statico a 200 gradi per 25 minuti.

    Far raffreddare su una gratella. Appena cotti sembreranno soffici, ma il giorno dopo si asciugheranno ottenendo la classica croccantezza della coppia ferrarese.

/ 5
Grazie per aver votato!