Tartufini al cocco

Amanti del cocco all’appello!
Immagino avrete già assaporato quei deliziosi snack ricoperti di cioccolato con un cuore morbido (sì, sto parlando dei Bounty).
Ebbene proprio a quelli mi sono ispirata per la realizzazione di questi tartufini al cocco.
La ricetta è di una semplicità disarmante, praticamente vi basterà mischiare tutti gli ingredienti assieme, ricoprire di cioccolato, aspettare che induriscano e infine gustarli.
Non mi credete? Continuate a leggere!

tartufini al cocco
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Porzioni:
    20 tartufini
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per i tartufini

  • 175 g Cocco disidratato
  • 45 g Burro
  • 100 g Il latte condensato
  • 75 g Zucchero a velo

Per la copertura

  • 150 g Cioccolato fondente
  • 50 g Cocco disidratato

Preparazione

  1. Potete creare i vostri tartufini al cocco in pochi semplici passi.

    Per prima cosa fate ammorbidire il burro al microonde o in un pentolino.

    Poi, in una ciotola, mixate insieme tutti gli ingredienti: cocco, zucchero a velo, burro e latte condensato.
    Mescolate energicamente con una spatola fino a che non saranno amalgamati.

    Con le mani, create delle palline di 2,3 centimetri di diametro e poggiatele su un vassoio rivestito di carta forno.
    Mettete in freezer per circa un’ora!

    Passato il tempo di raffreddamento, fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

    Immergeteci poi i vostri tartufini uno alla volta e spolverizzateli con il cocco disidratato.
    Lasciate indurire.

    Ed ecco i tartufini al cocco pronti per essere gustati, uno tira l’altro! 🙂

Curiosità

gufo curisity

Vi siete mai chiesti come si raccolgono le noci di cocco?
Essendo gli alberi di palma molto alti e pericolosi da scalare, i contadini dei paesi tropicali hanno ben pensato di facilitarsi il lavoro addestrando delle scimmie alla raccolta e al riporto dei cocchi!

Per altre curiosità e informazioni visitate la pagina Alla scoperta degli ingredienti: Il cocco

Alla prossima ricetta! 😉

P.S. Se vi piacciono i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter Google+!

Precedente Bissola adriese - dolce befana tipica polesana Successivo Torta di mele extra soffice

Lascia un commento