Pasta frolla montata

Oggi vi presento la pasta frolla montata.
Una metodologia un po’ diversa dal solito, qui infatti l’impasto rimane morbido e si può lavorare con la sac à poche.  E’ l’impasto perfetto da utilizzare per la sparabiscotti.
La pasta frolla montata da un risultato più friabile e burroso di quella classica, con essa potete creare dei deliziosi biscottini (ricetta qui)!
Vediamo ora l’occorrente e la procedura per realizzarla!

pasta frolla montata
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 35 biscotti
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 250 g Farina
  • 200 g Burro
  • 100 g Zucchero a velo
  • 3 Tuorli
  • q.b. Aroma alla vaniglia o scorza di limone

Preparazione

  1. everyone_loves_to_cook

    Prima di tutto dovrete unire il burro a temperatura ambiente con lo zucchero e l’aroma di vaniglia.
    Montate bene con delle fruste fino ad ottenere un composto bello omogeneo.

    Aggiungete i tuorli uno alla volta ed incorporateli bene.

    Unite poi lentamente la farina ben setacciata.

    Continuate a mescolare fino a che l’impasto non risulti bello liscio.

    Ora potete adoperare una sac à poche o, se la possedete, una sparabiscotti per realizzare dei dolcetti o la preparazione che più preferite.

    Cuocete a 180° per 15 minuti circa o finché non prenderà un bel colore dorato.

Curiosità

gufo curisity

Una pasta simile a quella della frolla era già conosciuta dopo l’anno mille, quando si cominciò ad utilizzare la canna da zucchero importata dall’Egitto e dalla Siria.
Alla fine del ‘600 la preparazione della pasta frolla si perfezionò, guadagnandosi la trascrizione nei primi manuali di cucina del ‘700, dove trovava impiego per i pasticci di carne e i timballi accompagnati dalle verdure.
Successivamente i pasticceri tolsero la parte salata e crearono la ricetta che conosciamo oggi.
Non solo, da lì in poi nacquero numerosissime varianti.

Se volete approfondire l’argomento e siete curiosi di conoscerne le altre tipologie, cliccate sul link:
Alla scoperta degli ingredienti: La pasta frolla

Ecco la ricetta dei Biscottini montati che utilizza questo metodo.

Alla presto con nuove ricette e tante curiosità! 😉

P.S. Se vi piacciono i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter Google+!

Precedente Coppe di amaretti e crema pasticcera Successivo Muffin alle mandorle

Lascia un commento