FAGIOLATA PICCANTE

La fagiolata piccante in questa versione “veloce” è preparata con tre tipi di fagioli diversi, con l’aggiunta di cipolla, aglio e peperoncino. Io la preparo in una pentola di terracotta come si usava fare anni fa nelle cucine delle nostre bisnonne.

Fagiolata piccante
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

3 spicchi aglio
3 peperoncini rossi secchi
2 cucchiai olio di oliva
1 cipolla
500 g passata di pomodoro
240 g fagioli borlotti in scatola
240 g fagioli rossi precotti
240 g fagioli cannellini in scatola
q.b. sale

Preparazione Fagiolata piccante

Per prima cosa mettete subito a scaldare, a fuoco medio, la pentola in terracotta con già all’interno l’olio, i peperoncini secchi e l’aglio tagliato a metà. Il tutto con il coperchio.

Nel frattempo pulite e affettate abbastanza sottile la cipolla. Una volta tagliata unitela ad aglio e peperoncino e lasciatela cuocere per circa una decina di minuti con il coperchio. Se dovesse attaccarsi al fondo aggiungete 1 o 2 cucchiai di acqua calda.

Trascorsi i 10 minuti aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di sale e fate cuocere, sempre coperto, altri 10 minuti.

Scolate ora i fagioli, protagonisti principali della fagiolata piccante, e lasciateli nel colino a sgocciolare. Trascorsi i 10 minuti della cottura della passata aggiungete i fagioli e fate insaporire il tutto per altri 10 minuti circa.

Fagiolata piccante
Fagiolata piccante

Aggiustate di sale e…. Voilà! La vostra fagiolata piccante è pronta per essere portata a tavola.

Suggerimenti

TI PUO’ INTERESSARE ANCHE https://blog.giallozafferano.it/appuntidicucina/trippa-di-uova/

SEGUIMI SULLA MIA PAGINA FB PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE NUOVE RICETTE https://www.facebook.com/MartaAppuntiDiCucina/

MI TROVI ANCHE SU INSTAGRAM https://www.instagram.com/appuntidicucina/

Consigli utili

Per la fagiolata piccante potete usare i fagioli che più vi piacciono, mescolati o anche solo una qualità.

Se preferite la cipolla più cotta, una volta aggiunta la passata lasciate cuocere fino a cottura desiderata e solo in ultimo i fagioli, altrimenti rischiate che di disfino.

Se non amate il peperoncino potete sostituirlo con del pepe.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.