La Piccola Rosticceria

Protagonista graditissima dei nostri buffet delle feste, degli aperitivi o semplicemente un’alternativa alla cena, la rosticceria piace sempre a tutti. Dopo tante prove ecco la ricetta perfetta e infallibile.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Porzioni.
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per l’impasto

1 kg farina 0
100 g zucchero
100 g strutto
400 g acqua
100 g latte
5 g lievito di birra fresco
20 g sale
tuorlo e latte (per spennellare)
semi vari (sesamo, papavero etc.) (per decorare)

Ingredienti per il ripieno

Ragu’ di carne con tritato e piselli
prosciutto cotto
scamorza bianca
polpa di pomodoro
olio extravergine d’oliva
pepe nero
origano

Strumenti

Passaggi

Ho messo nel boccale del mio robot tuttofare l’acqua, il latte, il lievito e lo zucchero e ho impastato 2 minuti a velocita’ 3. Ho aggiunto la farina e il sale e avviato il programma pastry 2. Ovviamente potete utilizzare qualsiasi planetaria. Il programma impasta per 3 minuti e 30 secondi. Quindi ho inserito lo strutto a piccole quantita’. Ho messo l’impasto a lievitare dentro il forno con la luce accesa fino al raddoppio. Poi ho formato delle palline del peso di circa 40 grammi. Le ho messe a lievitare nuovamente per circa tre ore. Le ho schiacciate delicatamente e ho riempito i dischi con i vari condimenti. Ovviamente potete scegliere qualsiasi ripieno che vi piaccia.

Ho spennellato la rosticceria con tuorlo d’uovo battuto con un goccio di latte e ho decorato le palline con semi di sesamo ( quelle con il ragu) e semi di papavero (quelle con prosciutto). Ho preparato anche le pizzette con della polpa di pomodoro condita con sale, pepe, olio e origano. Ho lasciato lievitare ancora un’ora. Poi ho infornato a 180 gradi per circa 25 minuti. Qualche minuto prima di sfornare ho messo i pezzetti di scamorza sulle pizzette.

Ragazze, provatela. E’ buonissima!

/ 5
Grazie per aver votato!