Baccalà fritto alla romana in pastella

Baccalà fritto alla romana in pastella

Baccalà fritto alla romana in pastella.
Semplice, sfizioso, saporito.
Il baccalà fritto alla romana in pastella è un piatto molto semplice da preparare, sfizioso e saporito, perfetto come antipasto, ma anche come secondo accompagnato da un’insalata.
Ho assaggiato il baccalà fritto alla romana in pastella per la prima volta anni fa a Roma, mi ripromettevo sempre di farlo, ma presa da altre ricette non lo facevo mai, oggi mi sono decisa ed eccomi qua, per preparare questo baccalà ho usato una pastella che io adoro, che lo rende croccante fuori e morbido dentro, asciutto e gustoso, un piatto che conquista al primo assaggio.
Il baccalà va dissalato bene come descritto CLICCANDO QUA.

Baccalà fritto alla romana in pastella
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti pastella:

  • 380 gfarina 00
  • 200 mlacqua
  • 100 mlbirra
  • 5 glievito di birra fresco
  • q.b.pepe
  • q.b.sale
  • Mezzo cucchiainozucchero

Inoltre:

  • 500 gbaccalà dissalato
  • q.b.olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Mettete l’acqua e lo zucchero in una capiente ciotola, mescolate e unite il lievito, fatelo sciogliere, unite la birra, una macinata di pepe e la farina poco alla volta, mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere una pastella lisci ed omogenea, unite anche un pizzico di sale (poco, il baccalà è già saporito), coprite con un canovaccio e lasciate lievitare 3 ore.

    Potete preparare anche la pastella in anticipo e tenerla in frigo.

  2. Con il Bimby:

    Mettete l’acqua, il lievito e lo zucchero nel boccale 10 sec/vel. 2, unite la birra, una macinata di pepe e la farina 30 sec./vel 3, unite anche un pizzico di sale (poco, il baccalà è già saporito), 20 sec / vel3.

    Trasferite l’impasto in una capiente ciotola, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare 3 ore.

Friggiamo il baccalà:

  1. Tagliate il baccalà a striscioline.

    Mettete a scaldare abbondante olio in una padella, appena l’olio raggiunge la temperatura (fate la prova con pochissimo impasto, deve salire subito a galla) intingete bene i pezzi di baccalà nella pastella, io mi aiuto con una pinza, ma vanno bene 2 forchette, (il baccalà deve essere ricoperto di pastella) e friggetelo poco per volta facendolo dorare da tutti i lati.

    Mettete il baccalà ad asciugare su carta per fritti e servite bello caldo con una macinata di pepe.

    Il baccalà fritto alla romana in pastella è pronto per essere gustato… Buon appetito!

  2. Provate tutte le altre ricette con il baccalà, le trovate tutte CLICCANDO QUA.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.