Insaporitore agli agrumi

Le poche volte in cui mi trovo a casa tutto il giorno, passo parte del mio tempo in cucina a preparare semilavorati o conserve, che poi utilizzerò alla prima occasione, come ingredienti segreti per insaporire i miei piatti; una delle preparazioni di base che mi piace ripetere ogni tanto è quella dell’ insaporitore agli agrumi.

Insaporitore agli agrumi

Ingredienti  (per una teglia = un vasetto da 200gr ca)

  • 500 grammi di scorze miste di arancia, limone e mandarino (preferibilmente bio)

Insaporitore agli agrumi

Preparazione dell’ Insaporitore agli Agrumi

Anche per questa preparazione, come per il dado vegetale, ricordatevi di mettere da parte per un certo periodo –normalmente d’inverno – le bucce di agrumi quali ad esempio arance, limoni, mandarini, mandaranci, etc… naturalmente meglio se da coltivazione bio.

Dopo averli accuratamente lavati, pelate bene gli agrumi facendo attenzione a non lasciare attaccata anche troppa parte interna bianca, perché risulta amara. Surgelate man mano queste scorze ben pulite in un sacchetto da freezer.

Quando ne avrete collezionate una discreta quantità – circa 500 grammi oppure una quantità sufficiente per ricoprire almeno una teglia da forno – scongelatele, controllate che siano tutte tagliate in pezzi medio-piccoli e disponetele sulla teglia foderata con carta forno.

Infornate per almeno un ora alla temperatura di 60 gradi, poi spegnete il forno e lasciate all’interno le bucce con il forno leggermente socchiuso ancora per un ora. Se vi rendete conto che le bucce faticano a seccarsi, tagliatele in pezzetti piú piccoli ancora! Quando le bucce saranno ben essiccate, toglietele dal forno e, con l’aiuto di un mixer, sminuzzatele con pazienza fino ad ottenere una polverina… la più fine possibile!

Conservate la polverina di agrumi così com’è in piccoli contenitori ermetici di vetro, oppure utilizzatela per aromatizzare sale o zucchero. Potrete utilizzare questo insaporitore per condire arrosti, pesce, crostacei oppure per la preparazione di dolci, o ancora per conferire un tocco speciale ai vostri piatti di pasta ed ai risotti.

Anche questa preparazione, con un po’ di fantasia, si presta bene alla confezione di un simpatico regalo di Natale personalizzato!

Per la gioia di mio marito infine, questo è anche un buon metodo per non buttar via nulla, trasformando uno scarto in un ingrediente speciale per le vostre ricette!!!

Grazie amica Leila per la tovaglietta!!! I tuoi ricami sono bellissimi 😘

Precedente Alberelli di sfoglia allo speck Successivo Pere Martin Sec al Nebbiolo

2 commenti su “Insaporitore agli agrumi

  1. gabri il said:

    Io li faccio man mano, tagliando le bucce a pezzettini e seccandoli sul termosifone. Poi metto i pezzetti secchi in vasetti separati x tipo, in frigorifero. A seconda della preparazione, uso i pezzetti oppure frullo a polvere con il macinino x le spezie. Mi pare che l’aroma si mantenga meglio.

I commenti sono chiusi.