Minestra “Primavera” con carciofi, piselli e zucchine

La minestra Primavera acquista il suo particolare ed intenso gusto soltanto se viene preparata in questo periodo, usando rigorosamente ingredienti freschi di stagione.

Minestra"Primavera"

Minestra”Primavera”

Ingredienti:
N. 2 carciofi
N. 2/3 zucchine
Gr. 300 piselli freschi
N. 2 cipolle fresche
Gr. 200 olio evo
N. 1 spicchio di aglio
Un ciuffetto di prezzemolo
Sale e maggiorana q.b.
Un peperoncino fresco
Gr. 250 tubettini
Parmigiano grattugiato q.b. per condire
Procedimento:

Liberare i carciofi dalle foglie esterne più dure, tagliare le cime con un coltello seghettato, eliminare la barba interna dei cuori e tagliarli a pezzetti; ripulire anche i gambi dalla parte esterna, tagliarli a rondelle e sciacquare il tutto in acqua acidulata con il succo di mezzo limone. Sgusciare i piselli, lavare e tagliare le zucchine a tocchetti, lavare ed affettare le cipolle fresche. In un tegame capiente soffriggere leggermente nell’ olio caldo lo spicchio di aglio intero ed eliminarlo quando si sarà’ imbiondito quindi aggiungere nello stesso olio le cipolle affettate ed i gambi di carciofi, coprire e lasciarli ammorbidire per qualche minuto poi unire carciofi e zucchine e cuocere a fuoco moderato e pentola coperta per quindici/ venti minuti; poi aggiungere circa mezzo litro di acqua e quando raggiungerà l’ ebollizione e le verdure saranno quasi cotte unire i tubettini , il prezzemolo sminuzzato, la maggiorana ed il peperoncino fresco tagliuzzato. Mescolare il tutto con cura fino a cottura della pasta ed aggiustare di sale prima di spegnere il fornello. Servire, volendo, con un’ abbondante spolverata di parmigiano, grattugiato al momento e buon appetito!

Prepariamo in cucina le nostre creme di bellezza! ( lifting cream n. 2 )

 

image

Durante una breve vacanza a Cipro ho constatato che, nelle migliori profumerie dell’ Isola era presente una linea di prodotti di bellezza naturali a base di olio di oliva e miele e mi sono chiesta se in Italia, dove l’ olio evo e’ protagonista indiscusso della nostra quotidianità ci fosse una linea di prodotti simili.

image

Rientrando ho cercato, fra le tante creme create sempre industrialmente, ma pubblicizzate per la presenza di prodotti naturali, una linea specifica all’ olio d’oliva ed ho rintracciato delle saponette per il viso, alcuni bagni schiuma e qualche crema, ma nella composizione l’ olio di oliva era davvero in percentuale talmente modesta da lasciarmi perplessa sui corrispondenti benefici, cosi’ ho pensato di operare in autonomia.
Ho ricordato che, quando ero bambina una mia zia, bravissima a preparare biscotti, dopo averli disposti sulla teglia che ungeva di olio con il palmo della mano, chiudeva lo sportello del forno e prima di lavarsi passava velocemente la mano ancora unta di olio sulle guance ed al mio stupore sorrideva dicendomi che, l’ olio era l’ unica cura che riservava alla sua pelle ed ora che ci ripenso era davvero liscia, morbida e rosata!

image Così ho preparato in casa questa crema velocissima con olio extra vergine di oliva delle campagne pugliesi che restituisce al viso spento, dopo una giornata intensa di lavoro e di impegni, luminosità’ e morbidezza.

Ho aggiunto anche un po’ di miele che possiede eccellenti proprietà cicatrizzanti ( v. miele ed antichi romani in questo stesso blog ) ed un tuorlo d’ uovo che e’ un ottimo ricostituente anche per uso topico.
Il risultato e’ stato perfetto e provare vi costerà soltanto qualche minuto!

image

Ingredienti per due / tre applicazioni:

Gr. 40 miele,
Gr. 40 latte intero fresco,
Gr. 20 farina bianca 00
N. 1 tuorlo d’ uovo

Procedimento:
Stemperare accuratamente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbidissimo da stendere uniformemente sul viso con una spatolina. Distendersi almeno per una decina di minuti in un ambiente silenzioso ed in penombra, scacciare ogni pensiero molesto e dopo sciacquare con acqua tiepida. Per migliorare ulteriormente il risultato della crema risciacquare il viso un’ ultima volta con acqua oligominerale fresca, lasciandola asciugare all’ aria.

image ( N.B. Riporre quel che rimarrà della crema lifting in un barattolino di vetro ben chiuso e conservare in frigo per un paio di giorni )

Prepariamo in cucina le nostre creme di bellezza ( Una capsula di seta nella vasca da bagno)

image

Ingredienti:
Tre cucchiai burro di cacao ( si acquista in pasticceria)
Due cucchiai e mezzo acido citrico ( si acquista in farmacia )
N. 10 gocce di olio essenziale di arancio ( si acquista in erboristeria)
N. 1 cucchiaio amido di mais
N. 5 cucchiai bicarbonato
Una sacchetto usa e getta da freezer, per cubetti di ghiaccio.

Procedimento:
Sciogliere a bagno maria il burro di cacao. Mescolare amido di mais e bicarbonato ed unire a filo il burro di cacao freddo mescolando accuratamente fino ad ottenere un impasto liscio e vellutato, quindi aggiungere l’ acido citrico, farlo assorbire ed infine unire le gocce di olio essenziale di arancio.
Versare la cremina ottenuta in una bustina usa e getta per cubetti di ghiaccio e lasciare rassodare il tutto nel freezer.
Quando si avra’ voglia di fare un buon bagno rilassante liberare dall’ involucro un paio di cubetti e lasciarli cadere nell’ acqua della vasca. Vi accorgerete subito che, a fine bagno, la vostra pelle risultera’ liscia e setosa come non mai!