GATTO’ DI PATATE

Buongiorno e buon weekend!

La ricetta di oggi, il Gattò di patate, come lo chiamiamo noi in casa, trae la fonte da un libro molto bello di cucina napoletana, “Antica cucina napoletana”, che ho scovato anni fa in una bancarella a Salerno dove ero in vacanza! Il nome originale sarebbe Gattò ‘e patane o Timballo di patate.

La ricetta è stata da noi personalizzata e modificata sia nelle dosi che negli ingredienti. E’ un secondo molto sfizioso ma, a mio parere, può essere servito anche come antipasto. Tra parentesi metto le dosi e gli ingredienti della ricetta originale. 

GATTO’ DI PATATE

Ingredienti:

1 kg di patate (1 Kg e ½)

100 gr. di burro

3 uova (2 uova e 2 tuorli)

100 gr. di parmigiano e pecorino romano (150 gr.)

200 gr. di crescenza (300 gr. di latticini)

100 gr. di pancetta dolce a dadini (100 gr. di salame)

100 gr. di prosciutto cotto

½ bicchiere di latte

prezzemolo

pangrattato

sale

pepe

Esecuzione:

Lessare le patate, spellarle e passarle al passapatate. Amalgamarle unendovi le uova, il burro, il parmigiano, il pecorino romano, il sale e il pepe. Amalgamare bene il tutto e versare a filo il latte, mescolare e aggiungere la pancetta dolce, il prosciutto cotto e la crescenza a dadini. Ungere una pirofila, versare l’impasto e lisciare la superficie con una spatola di legno. Spolverare di pangrattato e guarnire con burro a fiocchetti. Infornare a 180° C a forno già caldo per circa 30 minuti fino a doratura.

Far riposare 20 minuti circa prima di servirlo, dovrà essere tiepido o addirittura freddo.

Buon appetito!

Precedente PENNE SCAMORZA E PARMIGIANO Successivo GNOCCHI DI ZUCCA e Contests!

12 commenti su “GATTO’ DI PATATE

  1. sissiincucina il said:

    Grazie a tutti e buon weekend anche a voi! 🙂

    @Tina: ciao tesoro, generalmente anche noi lo mangiamo come piatto unico, in effetti è piuttosto sostanzioso e accompagnato magari ad un’insalata forma un pasto completo.
    Bacione!

  2. Mi hai fatto pensare a quando lo faceva la mia mamma….e pensa che io non lo faccio mai (faccio le crocchette di patate) ma credo che lo proporrò ai miei nipotini, nonchè generi e figlie…mangiano tutto ! o quasi,…
    Ora puoi aggiungerti al mio blog se vuoi, ho risolto il problema.
    Buon fine settimana a te e a tutti.
    Tina

    • sissiincucina il said:

      Ciao! Che buone le crocchette! In casa mia non di fanno mai purtroppo! Tu le friggi? Si possono cuocere in forno in alternativa?
      Vado subito ad iscrivermi dl tuo blog! Grazie!
      Ciao!
      Anto

  3. Che buono Sissi! Anch’io non lo faccio mai, mentre faccio, anche se non spesso, le crocchette (io le friggo!). Prometto di farlo perchè questo è veramente invitante. Brava

Lascia un commento