Come riciclare il torrone natalizio in un gelato

Prima o poi da uno scaffale spunta sempre fuori un mezzo torrone di Natale dimenticato da tutti: come riciclare il torrone natalizio?

Come trasformare un dolce natalizio in gelato estivo

Con 2 uova e panna, lo abbiamo fatto diventare un gelato. O semifreddo. Mah, non ho ancora ben compreso la differenza tra i due, a parte il fatto che uno viene lasciato più tempo fuori dal freezer :D. Comunque è un ottimo modo per riciclare il torrone avanzato, che nessuno ha più voglia di mangiare già dal 7 gennaio! Il mio era ricoperto fondente e aromatizzato al caffè, ma ogni gusto va bene, classico alle nocciole, bianco, al liquore! Per prima cosa va tagliato a pezzi con il coltello, quindi frullato con il mixer.

  1. Ho preparato la base del gelato che per me è, di solito, 2 uova e 250 ml di panna fresca, da montare separati nell’ordine: albumi a neve, panna, tuorli con 50-60 gr di zucchero. Lo zucchero dipende dal tipo di torrone, se è già molto dolce, riducetene un po’ le dosi e soprattutto… assaggiate sempre tutto!
  2. Ho incorporato ai tuorli montati il torrone, ho aggiunto la panna e infine gli albumi girando dal basso verso l’alto. Ho aggiunto anche due cucchiaini di liquore al cioccolato.

    Il torrone va prima tagliato a mano e poi frullato al mixer
  3. Ho foderato di pellicola 8 pirottini (anche se in foto se ne vedono 6, regalo della mia amichetta Nat, lo so erano per pancake, ma si sa che devo cambiare sempre qualcosa). Ho distribuito la crema, lasciandola in freezer per una notte intera.
Ne servono circa 8 di pirottini per distribuire tutta la crema

A questo punto potete mangiarli come semplici gelati, oppure creare qualche variante, io ho scelto per i primi due la variante sbriciolata.

Basta 1/3 di pasta sfoglia già pronta, va zuccherata da entrambi i lati e cotta a 180° in forno per circa 15 minuti. Mentre si raffredda ho tirato fuori dal freezer i miei tortini di gelato-semifreddo.

Con 80-100 gr di pasta sfoglia si possono decorare 2 porzioni

Sul piatto ho sbriciolato con le mani un po’ di sfoglia, ho rovesciato i pirottini, e di nuovo sfoglia sbriciolata e zucchero a velo.

Poi non ho resistito, e ho esagerato con la sfoglia e aggiunto altri due cucchiaini di liquore al cioccolato!

Pioggia esagerata di sbriciolata sul semifreddo

Gli ingredienti per circa 150 gr di torrone e 8 pirottini:

  • 2 uova
  • 250 ml di panna da montare con 50-60 gr di zucchero
  • 2 cucchiaini di liquore al cioccolato (facoltativi, a piacimento)

Per la versione sbriciolata per 2 soli pirottini:

  • 80-100 gr di pasta sfoglia con un cucchiaio di zucchero semolato
  • Zucchero a velo e liquore al cioccolato per decorare

Precedente Uova sode ai tre colori Successivo Caprese al bicchiere