Girelle mousse di mortadella, yogurt e pistacchi

Antipasto o piatto fresco e veloce, spuntino, aperitivo, le girelle mousse di mortadella le potete consumare quando volete! 

Sono fatte con il classico pane bianco, il pane per tramezzini, si preparano in pochi minuti e si conservano in frigo fino a poco prima di essere servite, oppure direttamente nella borsa del pranzo per una gita fuori casa.girelle di mortadella

Sono ovviamente buonissime e ghiotte grazie alla mortadella ma le ho tenute leggere non aggiungendo né panna, né formaggio spalmabile, ma solo del buon yogurt greco magro 😉 .

Ingredienti_postit

Con le dosi che trovate di seguito ho preparato circa 15 girelle mousse di mortadella.

  • 2 fette di pane per tramezzini (misure circa 22×10 cm)
  • 70 gr mortadella
  • 15 pistacchi
  • 2 cucchiai di yogurt greco

I tempi sono di circa 10 minuti di preparazione ma…lasciatele riposare almeno una mezz’ora in frigo!

preparazione_postitEcco la preparazione delle girelle mousse di mortadella:

  1. Con il mattarello livellare leggermente le fette di pane per tramezzini per renderle poco più sottili.
  2. Sgusciare i pistacchi. Tagliarne al coltello la metà.
  3. Mettere nel mixer la mortadella a pezzi e l’altra metà dei pistacchi. Frullare.
  4. Aggiungere lo yogurt e frullare di nuovo fino a ottenere una crema.
  5. Aggiungere i pistacchi tagliati al coltello e mescolare.
  6. Spalmare sul pane e poi arrotolare delicatamente (come vedete qui sotto in foto)girelle di mortadella prep
  7. Avvolgere i rotoli nella pellicola trasparente e mettere a riposare in frigo almeno 30 minuti.
  8. Poco prima di servire togliere la pellicola e tagliare a rondelle di 1 cm circa.

Eccole pronte le nostre girelle super gustose. Io non ho aggiunto sale, mi raccomando non aggiungetene perché pistacchi e mortadella sono molto salati e lo yogurt aiuta bene a equilibrare il sapore complessivo.

girelle di pane con mortadella e yogurt

Fresche e croccanti, una tira l’altra! Buon appetito!

girelle di pane mortadella e pistacchi

Precedente Pesto di fagiolini, ricetta leggera Successivo Mozzarella marinata