Carbonara ubriaca

Avevo 3 tuorli (gli albumi erano andati a finire in un esperimento di gelato) e avevo paura che la carbonara venisse troppo “appiccicosa”, così ho cercato un sostituto dell’albume per renderla leggermente fluida e ho scoperto che in molti usavano la birra: una carbonara ubriaca!

Pancetta, parmigiano, pecorino, tuorlo e…birra!

Perché non provare? E infatti ho provato subito.
Al posto del tradizionale guanciale ho usato la pancetta affumicata tesa, tagliata a fettine di circa mezzo centimetro di spessore e poi ancora in listarelle della stessa larghezza, pecorino e parmigiano, e mezzo bicchiere abbondante di birra chiara.

 

  1. Ho soffritto a fuoco medio la pancetta con un filo di olio. Sembra un’operazione facile ma non è facile ottenere un soffritto profumato e dorato senza bruciacchiare la pancetta. I migliori risultati io li ho ottenuti con 5 minuti di cottura a fuoco medio (fornello medio), girando più volte con un cucchiaio di legno.
  2. Ho aggiunto quindi mezzo bicchiere abbondante di birra e lasciato altri 5 minuti ad evaporare (si deve consumare ma non completamente).
  3. Nel frattempo ho sbattuto i tuorli con una presa di sale e una spruzzata di pepe e ho grattugiato sopra circa 30 gr di pecorino e 30 di parmigiano (la prossima volta cerco di prendere le dosi in cucchiai e le aggiungo :)).
  4. A fuoco spento ho mescolato il composto uova-formaggi con il soffritto.
  5. Ho scolato le mezze maniche al dente, e le ho mantecate un paio di minuti con il condimento direttamente in padella, accendendo il fornello più piccolo e tenendolo al minimo– perché a me la carbonara piace con l’uovo né completamente crudo, né cotto…una via di mezzo :D, in modo che crei una crema molto densa.

    La carbonara con la pancetta affumicata e la birra è molto aromatica
  6. Si può aggiungere altro parmigiano o pecorino e altro pepe a piacere (ho dimenticato di fotografare questo passaggio :().
Io manteco due, tre minuti la pasta nel condimento a fuoco minimo, perché l’uovo sia né crudo né cotto. L’effetto lucido è dato invece dalla birra

Ingredienti per 180 gr di mezze maniche:

  • Pancetta tesa affumicata: non la peso mai, quindi devo improvvisare, diciamo 80-100 gr circa (molti forse preferirebbero il guanciale per una ricetta più “tradizionale”, ovviamente potete usare anche quello, ma io volevo dare un sapore…affumicato appunto :))
  • 1/2 bicchiere di birra
  • 2-3 tuorli
  • 30 gr di parmigiano e 30 gr di pecorino
  • Olio, sale e pepe

Precedente Crostini terra e mare Successivo Gelato cappuccino e vaniglia

2 commenti su “Carbonara ubriaca

    • Manuela - Ricette sbagliate il said:

      E ti assicuro che con la birra risulta anche più leggera e…fresca 🙂

I commenti sono chiusi.