Fagottini alle mele

fagottini alle mele

Fino a poco tempo fa i dolci preparati con la pasta sfoglia pronta non mi venivano granché bene. Un paio di volte ho provato a fare i mini croissant ottenendo però degli ammassi mollicci circondati da marmellata penosamente fuoriuscita e sparsa per la placca del forno. Mio marito faceva finta di niente e li mangiava lo stesso, magari usando il cucchiaino, dicendo che non erano male… Questi fagottini invece, che assomigliano in tutto e per tutto a dei mini strudel, sono riusciti piuttosto bene, per fortuna! Altrimenti avrei definitivamente lasciato perdere.

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia

2 mele

2 cucchiai di zucchero di canna

2 cucchiai di acqua

2 manciate di uvetta

1 cucchiaino di cannella

q.b. di marmellata di albicocche

Per spennellare:

1 tuorlo

2 cucchiai di latte

Procedimento:

Sbucciare le mele e tagliarle a fettine. Cuocerle in un pentolino con l’acqua, lo zucchero e la cannella per almeno 15-20 minuti. Aggiungere poi l’uvetta fatta rinvenire in acqua tiepida e strizzata. Mettere a raffreddare.

Nel frattempo accendere il forno a 230° ventilato. Foderare la placca con carta forno. Srotolare la pasta sfoglia e con un coppapasta diam. 9 ricavare dei dischetti da sistemare sulla placca. Praticare dei fori nella pasta usando i rebbi di una forchetta e spennellare i bordi con un po’ d’acqua. Distribuirvi nel centro un cucchiaino di marmellata stendendola leggermente (senza arrivare ai bordi) e poi uno di composta di mele. Chiudere i fagottini creando delle mezzelune e sigillando i bordi facendo pressione con i polpastrelli. Spennellare la superficie con il tuorlo leggermente sbattuto con il latte. Cuocere per almeno 20 minuti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Muffin al latte di cocco e vaniglia Successivo Torta soffice di pesche e amaretti