INSALATA FREDDA D’ORZO DECORTICATO

Arrivano i primi caldi, la voglia di cucinare e mangiare cose troppo grasse ed elaborate (ma anche calde, visto che quando la colonnina di mercurio sale intorno ai 30°C si ha molta più voglia di alimenti freschi!diciamolo!) va scemando e quindi cosa c’è di meglio che mangiarsi per pranzo una bella e buona insalata fredda d’orzo decorticato!?

La curcuma se non vi piace potete tranquillamente non metterla, io cerco di inserirla nei miei piatti perché oltre che mi piace il gusto, dicono che abbia innumerevoli qualità benefiche ma è solo una mia scelta voi fate come preferite!!

Kitchen sweet Kitchen

INSALATA FREDDA D’ORZO DECORTICATO

INGREDIENTI (per 2 persone):

140 g orzo decorticato

150 g pisellini primavera

125 g fagiolini

200 g zucca gialla

2 peperoni grigliati

1 melanzana grigliata

3 uova

1 spicchio d’aglio

olio e.v.o

sale

pepe

curcuma (opzionale)

PROCEDIMENTO:

Per preparare la nostra insalata fredda di orzo decorticato dovremo come prima cosa mettere in ammollo l’orzo decorticato, questa operazione sarebbe meglio farla la sera prima considerato che l’orzo dovrà stare in ammollo almeno 6 ore! Questa procedura serve come per i legumi ad eliminare alcune sostanze che portano al cattivo assorbimento di minerali e vitamine e per rendere il chicco più digeribile oltre a migliorarne la cottura.

Dopo l’ammollo di sei ore procederemo con il cucinare l’orzo in pentola a pressione in modo da velocizzare i tempi, a me è cotto in circa 30 minuti ma seguite le istruzioni riportate sulla confezione dell’orzo!

Nel mentre che l’orzo cuoce, puliremo e griglieremo peperoni e melanzane con un po di olio extravergine di oliva e sale, senza esagerare, se decidete di mettere anche la curcuma, questo è il momento di farlo.

Quando l’orzo sarà cotto colatelo passatelo sotto l’acqua fredda per bloccarne la cottura, e mettetelo in un’ insalatiera con un filo d’olio extravergine d’oliva in modo che i chicchi non si attacchino l’un l’altro.

In una pentola a parte con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio cuoceremo i pisellini surgelati, fagiolini e zucca. Cuoceranno in una ventina di minuti se ce ne fosse bisogno aggiungere un goccino d’acqua ogni tanto per evitare che si bruci e ovviamente salate e pepate.

Mettete le uova in un pentolino con dell’acqua e quando l’acqua bolle aspettate 5 minuti prima di spegnere, in modo che le uova diventino sode. Eliminare il guscio e tagliarle a pezzetti.

A questo punto non ci resta che tagliare peperoni e melanzane a cubetti e aggiungerli insieme ai piselli e tutti gli altri ingredienti nell’insalatiera. La nostra insalata fredda d’orzo decorticato è pronta per essere gustata, sarebbe ancora meglio prepararla con un po di anticipo rispetto al momento di mangiarla perché si raffredda e si insaporisce di più!!

insalata fredda d'orzo decorticato view

insalata fredda d'orzo decorticato 1

 

Precedente POLLO AI PEPERONI Successivo TORTA DELLA NONNA