Patate sabbiose al parmigiano ricetta facile

Ma quanto sono buone le patate?! A me piacciono un sacco, soprattutto come contorno, se poi fatte al forno è ancora meglio! Le patate sabbiose al parmigiano sono un ottimo contorno, croccanti all’esterno grazie al pan grattato e morbide all’interno, poi il sapore di parmigiano che da quel tocco in più rispetto alle classiche patate al forno che facciamo di solito. Molto saporite, insomma da provare 🙂 Vediamo come realizzare questo semplice ma saporito contorno.

Patate sabbiose al parmigiano

Patate sabbiose al parmigiano

Ingredienti:

patate

olio evo

parmigiano

pan grattato

rosmarino

erbe varie essiccate

sale

Preparazione:

pelare le patate e tagliarle a tocchetti, lavarle bene. Portare l’acqua a bollore e versarci le patate. Aspettare che l’ acqua riprenda il bollore e lasciarle sbollentare per un paio di minuti non di più. Scolarle e versarle in una ciotola bella capiente. Uniamo il parmigiano, olio evo, pangrattato, sale, le erbe essiccate e il rosmarino. Mescolare delicatamente ed amalgamare bene. Versarle dunque in una teglia facendo in modo che stiano belle larghe. Versare ancora un filo di olio, una spolverata di parmigiano, ancora erbe e rosmarino e altro pangrattato.

Patate sabbiose al parmigiano
Patate sabbiose al parmigiano

Infornare in forno preriscaldato a 180°C per circa 25/30 minuti. Di tanto in tanto rigirarle con un forchettone di legno per far si che cuociano uniformemente.

Servire calde e croccanti, ma anche fredde sono ottime, buone per accompagnare salsicce fritte o anche un gustoso hamburger, insomma si adattano a molti secondi, ma devo dire che sono buone anche da mangiare come piatto unico! Spesso mi avanzano per il giorno dopo e sono ancora buone soprattutto se riscaldate un  pochino, insomma sono da provare assolutamente, e poi al forno non fanno neanche male e sono sicuramente più light di quelle fritte!!!

Se vuoi seguirmi su Facebook clicca Ma petite cuisine e lasciami un like👍

Alla prossima ricetta…

Semplicemente Annarita 😉

 

Precedente Orecchiette cremose alla zucca e... Successivo Crostata morbida al kinder bueno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.