Pane rustico

Pane rustico, un mix di farine integrali per un pane di tutti i giorni.

pane rustico

Ci sono riuscita, il primo pane fatto con il mio lievito madre. Dopo tante prove, finalmente i primi risultati. Ci vuole pazienza, dedizione e amore per la panificazione..ma quando sforni e senti il profumo di pane che si espande per casa allora viene ripagato ogni tuo sforzo.

Siccome io amo le farine integrali, in questo ho utilizzato la farina di tipo 1, il farro integrale e la segale integrale. Tutte farine interamente biologiche, di cui conosco la provenienza. Questi dati sono importanti perché incidono sul risultato del vostro pane. Più siete certi della farina che usate più il pane avrà il sapore che desiderate.

Per questa preparazione ho usato un po’ più di lievito madre per il semplice fatto che è ancora giovane e lo sto imparando a conoscere.

Ora passiamo alla ricetta.

pane rustico

PANE RUSTICO

Ingredienti (per una pagnotta da circa 800 g):

  • 270 g di farina di tipo 1
  • 180 g di farina di farro integrale
  • 50 g di farina di segale integrale
  • 150 g di lievito madre
  • 320 ml di acqua (64% di idratazione)
  • 8 g di sale

Preparazione:

  1. Con la planetaria, sciogliere il lievito madre nell’acqua utilizzando la frusta. Se impastate a mano, scioglierlo in una ciotola con le mani e l’ausilio di un cucchiaio di legno.
  2. A questo punto, sia che impastiate a mano o con planetaria, unire le tre farina e sostituite la frusta con il gancio. Azionate la planetaria alla minima velocità per 3 minuti. A questo punto unire il sale e impastare a velocità 2 per 10 minuti. Se fate a mano, unite il sale dopo 5 minuti che impastate. Dovrete ottenere un composto liscio e morbido.
  3. Adagiare il vostro impasto in una ciotola con pellicola e far lievitare fino al raddoppio in un luogo caldo (per me sono 5 ore nel forno. Una volta che sistemo l’impasto all’intero, aziono il forno per 1 minuto così da scaldarlo leggermente, circa 25°).
  4. Passato il tempo necessario, dare le pieghe a tre all’impasto (qui video tutorial) e porlo con la chiusura rivolta verso l’alto nel cestino di lievitazione, che avrete ricoperto con un canovaccio e farina. Farlo riposare fino a quando, al tocco, l’impronta del dito sparisce subito.
  5. Preriscaldare il forno a 210° per 10 minuti, togliere il pane dal cestino e sistemarlo sulla teglia con carta da forno. Praticare un’incisione a croce e infornarlo, spruzzando d’acqua il forno (questo serve a rendere la crosta del pane croccante e lasciare l’interno morbido). Cuocere per 10 minuti a 210° e poi abbassare a 180°, proseguendo la cottura per 30 minuti. Sfornare e farlo raffreddare su una gratella. Procedere al taglio solo quando il pane si è completamente raffreddato.
  6. Servire il pane rustico in qualunque momento della giornata…..anche a colazione, con della buona confettura fatta in casa.

pane rustico

(Visited 1.683 times, 1 visits today)
Precedente Muffin banana e noci Successivo Strangolapreti alla Trentina