Bomboloni alla crema

Tra circa un mese nella mia città ci sarà la festa del nostro patrono, San Giuseppe, e la città si riempirà di gente e di bancarelle di ogni genere e l’aria sarà invasa dei profumi tipici della porchetta arrosto  e dei Bomboloni alla crema. E anche se il carnevale è appena finito, Domenica ho deciso di fare questi strepitosi Bomboloni alla crema che mi ricordano tanto quando ero bambina e li potevo mangiare ogni volta che volevo senza badare alla linea. Erano 10 anni che non ne mangiavo uno! Provateli, sono soffici, dolci, semplicemente divini e sono fatti con pochissimo lievito.Bomboloni alla crema

INGREDIENTI  per i Bomboloni alla crema

  • 500 g di farina ( 250 farina 00 + 250 farina manitoba )
  • 375 g di patate
  • 25 g di burro o strutto ( io ho usato lo strutto)
  • 80 g di zucchero
  • 2 uova intere
  • 12 g di lievito di birra
  1. Innanzitutto lessiamo le patate in acqua bollente. Sbucciamole, passiamole allo schiacciapatate e lasciamole intiepidire. Facciamo sciogliere il lievito in una ciotolina con qualche cucchiaio di latte tiepido ed una puntina di zucchero.
  2. Prendiamo una ciotola oppure l’impastatrice e mettiamo la farina, il burro/strutto, lo zucchero, le uova, le patate lesse passate ed infine il lievito sciolto che avrà fatto un po’ di bollicine. Impastiamo bene, più o meno 10 minuti, fino a quando il composto sarà liscio ed omogeneo. Non deve essere troppo sodo ma molto molto morbido.
  3. Aiutandoci con una spatola ed un po’ di farina trasferiamo l’impasto in una terrina e lasciamo lievitare per mezz’ora nel forno spento e con lo sportello chiuso. Trascorso questo tempo stendiamo la pasta con il matterello ad uno spessore di circa 1 cm e coppiamola con dei coppapasta di circa 5-6 cm di diametro. Alcuni possiamo copparli anche internamente in modo da creare le ciambelle.

IMG_9807

  1. Distribuiamoli ben distanziati su due teglie coperte di carta forno e mettiamoli in forno spento a lievitare per 2 ore e mezzo circa. Vedrete come lieviteranno pur avendo pochissimo lievito!
prima e dopo la lievitazione di 3 ore

prima e dopo la lievitazione di 3 ore

Nel frattempo prepariamo la CREMA PASTICCERA

  • 210 ml di latte
  • 90 ml di panna
  • 90 g di zucchero
  • 18 g di amido di mais
  • 3 tuorli ( anche 3 e mezzo)
  • estratto di vaniglia

PROCEDIMENTO:

  1. Mettiamo a bollire il latte e la panna con un cucchiaino di vaniglia. Nel frattempo montiamo BENISSIMO i tuorli con lo zucchero. Uniamo la maizena e mescoliamo.
  2. Quando il latte sta per raggiungere il punto di ebollizione versiamo il composto montato e NON GIRIAMO assolutamente. Aspettiamo qualche secondo che il latte inizi a ribollire dai bordi. A questo punto possiamo girare con il cucchiaio o la frusta e vedrete che in pochi istanti si sarà formata una crema deliziosa. Cuocete per 1 o 2 minuti e togliete dal fuoco. Qua potete trovare il video .

A questo punto con una forbice tagliamo dei rettangoli di carta forno tutto attorno ai bomboloni belli gonfi. Questa tecnica vi consentirà di friggere i dolcetti in modo piu semplice perché l’impasto è molto morbido e se provate a maneggiarli con le mani comprometterete la lievitazione e non riuscirete a mantenere la forma bella tonda.

IMG_9816

Immergiamo i quadrotti di carta con sopra le ciambelle in abbondante olio di arachidi, giriamoli velocemente e stacchiamo la carta.

IMG_9820

Continuiamo a rigirare i bomboloni nell’olio e quando sono belli dorati passiamoli su carta assorbente e subito dopo nello zucchero semolato. Procediamo cosi per tutti i dolci.

IMG_9821

Se vogliamo possiamo farcire  i bomboloni con la crema pasticcera utilizzando un sac a  poche. Vi assicuro che è un’accoppiata vincente.

bomboloni

VOLETE RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI SUL MIO BLOG E RICEVERE PERIODICAMENTE LA MIA NEWSLETTER CON LE ULTIME NOVITA’ E RICETTE?

ANDATE NELLA HOME DEL BLOG E LASCIATE LA VOSTRA MAIL NEL LINK APPOSITO….RIMANIAMO IN CONTATTO!

 

8 thoughts on “Bomboloni alla crema

  1. ciao Chicca, che golosità mamma mia… bellissimi i passaggi, complimenti, inserisco la ricetta, grazie di aver partecipato, ed ora guardo l’altra. Buona domenica cara 🙂

  2. ciao, scusa ma per quanto riguarda la preparazione della crema quando verso il tutto nel latte e raggiunge quasi il bollore devo spegnere il fuoco? e posso girarlo? E’ una ricetta molto invitante senz’altro la proverò dopo Pasqua ed anche la crema è particolare.
    Aspetto tue istruzioni ciao

    • Ciao Irma , innanzi tutto grazie per l’interesse. Provala e vedrai che è più facile a dirsi che a farsi. NON devi spendere il fuoco , anzi se lo tenevi basso alzalo un pochino in modo che il tutto si rapprenda velocemente. Appena vedi i bordi che ribollono e fanno la schiuma tu butta le uova MONTATISSIME, e gira con la frusta, vedrai che in pochi istanti la crema sarà pronta. Spero di esserti stata utile ….ciao

      • Ma scusami, de prima dicevi di non girare assolutamente come mai dopo dici … butta le uova e gira forte con la frusta, insomma, devo girare e quando? Grazie da Michela

        • Ciao Michela ho appena corretto la ricetta, mancava un piccolo passaggio. Se vuoi ho anche messo il video in cui puoi vedere tutto il procedimento. Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.