Coniglio alla Cacciatora con riduzione all’aceto balsamico

Il coniglio alla cacciatora e’ un piatto tradizionale italiano. Da nord a sud si mangia in vari modi e con diverse variazioni. Questa e’ la mia versione con riduzione al balsamico. Provatelo!

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Coniglio 1
  • Alloro 2 foglie
  • Chiodi di garofano 2
  • Rosmarino 2 rametti
  • Capperi 5
  • Peperoncino q.b.
  • Aceto balsamico 100 ml
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Aglio 2 spicchi

Preparazione

  1. Mettiti il coniglio in una padella preriscaldata con due cucchiai di olio. Aggiungete sale e pepe e lasciate cucinare con un coperchio per 15 minuti prima di girarlo.

  2. In un pentolino alto mettete l’aceto balsamico con due foglie di alloro i chiodi di garofano e lo zucchero. Lasciate bollire fino a quando l’aceto non diventa lucido e denso al punto giusto.

  3. Una volta passati 15 minuti di cottura girate il coniglio e mettete un trito di rosmarino aglio e capperi con un bicchiere di vino. Coprite tutto con un coperchio e lasciate cucinare per ulteriori 15 minuti. Dopo 30 minuti totali di cottura il coniglio sarà pronto. Mettete una noce di burro con un bicchiere di acqua e coprire per altri 5 minuti per formare una cremina deliziosa che accompagnerà il coniglio. Potete accompagnarlo con un purè di patate e aggiungere in superficie un po’ della riduzione di balsamico.

    Buon appetito da Simone!

Precedente Le Crepes, ricetta facile Successivo Panini all'olio per feste e merende

Lascia un commento

*