Pettole pugliesi morbidissime

Pettole pugliesi morbidissime senza glutine, facili e veloci da preparare; ideali da servire come antipasto e in sostituzione del pane.
RICETTE DA NON PERDERE=> Tartine veloci per aperitivo  Rustici di pasta sfoglia ripieni di salmone e mozzarella,
Le pettole pugliesi sono dei bocconcini di pasta di pane fritte, e Puglia si chiamano anche pizze fritte e si preparano principalmente nel periodo natalizio, ma in molti ristoranti e pizzerie del foggiano, si servono tutto l’anno.
Provate a preparare anche voi queste buonissime Pettole pugliesi, sono sicura che vi conquisteranno per la sua bontà.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina per pane Nutrifree
  • 300 mlAcqua (tiepida)
  • 8 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoSale

Inoltre

  • 400 mlOlio di semi di girasole

Preparazione

  1. Fate sciogliere il lievito con 200 grammi di acqua tiepida.

    Unite  la farina e mescolate con il cucchiaio aggiungendo a filo la rimanente acqua.

    *L’impasto dovrà risultare quasi una pastella*

    Aggiungete il sale e l’olio e continuate a mescolare.

  2. Coprite la terrina con la pellicola e lasciate lievitare per un paio d’ore.

    Fate scaldare abbondante olio in una padella, e non appena diventa bello caldo abbassate leggermente la fiamma.

    Prelevate a cucchiaiate, non troppo piene, un po d’impasto e friggete da entrambi i lati le pettole.

  3. Scolate su carta assorbente e salate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Rustici di pasta sfoglia ripieni di salmone e mozzarella Successivo Tartine veloci per aperitivo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.