Colomba salata sette vasetti

Colomba salata sette vasetti, ricetta facile e veloce senza glutine e senza lievitazione.

La colomba salata sette vasetti è una torta salata velocissima da realizzare e perfetta da gustare come antipasto e ideale da portare nel cestino da picnic.

Come dosatore ho usato il vasetto di yogurt

Qui sotto vi lascio la video ricetta così la provate subito!

Ingredienti

1 vasetto di yogurt bianco intero da 150 grammi

3 vasetti di farina per pane Biaglut

1 vasetto di olio di semi di girasole

1 vasetto di formaggio grattugiato

1 vasetto di latte

3 uova

1 bustina di lievito istantaneo per torte salate ( Pizzaiolo )

1 cucchiaio raso di sale

150 g di scamorza a cubetti

100 g di pancetta a cubetti

100 g di prosciutto cotto

poi servirà

mandorle a lamelle

semi di sesamo decorticato

formaggio grattugiato

stampo per colomba da 750°

Procedimento

Versate lo yogurt in un contenitore e lavate e asciugate bene il vasetto.

In una terrina sgusciate le uova, aggiungete il latte, sale  e mescolate con le fruste elettriche.

Aggiungete l’olio, il formaggio, lo yogurt e un po per volta i vasetti di farina. Continuate a mescolare con le fruste elettriche .

Infine aggiungete il lievito istantaneo, il formaggio a cubetti e i salumi. Mescolare con una spatola.

Sistemare lo stampo da colomba su una teglia e versare all’interno l’impasto.

Livellare con il cucchiaio  e decorare con una spolverata di formaggio grattugiato, mandorle a lamelle e semi di sesamo.

Cuocere in forno caldo a 180° per 45 minuti circa.

Dopo 40 minuti fare la prova stecchino.

A cottura ultimata spegnere il forno e lasciare la colomba all’interno per 10 minuti, e dopodichè, sfornare e lasciar raffreddare .

Se provate questa ricettina  ,non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.

A domani con una nuova ricetta

un bacio Mary

Ricette consigliate per Pasqua => Antipasti di Pasqua

Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Commenti

commenti

Precedente Cicatelli allo scoglio Successivo Menù di Pasqua

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.