Crea sito

Vol au vent con tonno e philadelphia ricetta facile

Vol au vent con tonno e philadelphia ricetta facile, antipasto fredd, ricetta facile, sfiziosa, perfetta per un menu a base di pesce, idea finger food veloce

Vol au vent con tonno e philadelphia ricetta facile

I vol au vent sono un perfetto finger food per feste e buffet ottimi come antipasto per menu a base di pesce, ovviamente esistono in commercio quelli già pronti da farcire, ma io volevo qualcosa di diverso per cui li ho realizzati a mano con la pasta sfoglia ricavando poi la stellina per decorare.

La ricette dei vol au vent è molto semplicie per il ripieno ho scelto tonno e philadelphia potete variare come preferite, magari utilizzando la ricotta o una crema di ricotta e mascarpone anzichè maionese, farcirli al salmone o pesce spada affumicato invece del tonno.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i vol au vent con tonno e philadelphia!

Vol au vent con tonno e philadelphia ricetta facile vickyart arte in cucina Vol au vent con tonno e philadelphia ricetta facile vickyart arte in cucina

Vol au vent 

Vol au vent qui altre idee

Vol au vent con tonno e philadelphia ricetta facile

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 2 philadelphia
  • 80 g di tonno
  • 20 g di maionese

Procedimento:

  1. In una ciotola amalgamate tutti gli ingredienti del ripieno aggiungete un pizzico di pepe se preferite e mettete in frigo.
  2. Accendete il forno a 180°
  3. Ritagliate la sfoglia con delle formine rettangolari, ogni vol au vent è composto da 3 strati di pasta sfoglia,il primo lasciatelo intero mentre gli altri due bucateli al centro con un’altra formina ne ho utilizzata una a forma di stellina
  4. Spennellate con un tuorlo le sfoglie e sovrapponetele.
  5. Sistemate su un foglio di carta forno sopra la leccarda e cuocete tutto, compreso le stelline per circa 15 minuti, devono dorare
  6. Sfornate e lasciate raffreddare, farcite al centro con un cucchiaino di ripieno, decorate con erba cipollina e la stellina che avete cotto.
  7. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.