Crea sito

Torta ricotta e pera di Amalfi dolce di Sal de Riso

Torta ricotta e pera di Amalfi, dolce di Sal de Riso, torta alla ricotta con frutta fresca, ricetta semplice e golosissima, ottima per le feste, perfetto dolce della domenica.

Torta ricotta e pera di Amalfi dolce di Sal de Riso

Uno dei dolci più buoni della costiera amalfitana, la torta ricotta e pera di Sal de Riso, con qualche modifica da parte mia perché ovviamente non sono riuscita a trovare tutto.

Pur essendo di zona per esempio le nocciole di Giffoni non si trovano facilmente, una nocciola tonda e profumata prodotta nel salernitano, nella valle Piano.

La ricetta della torta ricotta e pera amalfitana, realizzata dal bravissimo Sal de Riso è presa da QUI sono due anni che devo fare questa torta e per mille motivi non sono riuscita a realizzare.

Ne avevo fatta una versione mignon, troppo buone.

Seguitemi in cucina oggi c’è la torta ricotta e pera di Amalfi!

Torta ricotta e pera di Amalfi dolce di Sal de Riso vickyart arte in cucina Torta ricotta e pera di Amalfi dolce di Sal de Riso vickyart arte in cucina

Torta ricotta e pera di Amalfi dolce di Sal de Riso

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

Per la base:

  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 60 g di farina
  • 180 g di nocciole di Giffoni (campane) tritate a farina
  • 50 g di burro fuso

Per farcire:

  • 600 g di ricotta vaccino
  • 250 ml di panna da montare
  • una bacca di vaniglia (in mancanza vanillina)
  • 2 pere williams
  • 100 g di zucchero
  • distillato di pere 20 g
  • 1 cucchiaino di fecola

bagna alla pera:

  • 200 ml di acqua
  • 140 g di zucchero
  • 100 ml di distillato di pere

Procedimento:

  1. QUI VIDEO RICETTA
  2. Preparate la base di pan di spagna lavorando le uova con lo zucchero fino a renderle spumose.
  3. Tritate poi la farina con le nocciole.
  4. Sciogliete quindi il burro.
  5. Quando è tutto pronto unite la farina alle uova, poi il burro.
  6. Versate poi il composto in due tortiere uguali da 26 cm, in alternativa versate tutto sulla placca del forno rivestita dalla carta e poi ritagliate con un disco in due forme uguali.
  7. Infornate nel forno caldo a 200° per 7-8 minuti.
  8. Preparate poi la bagna alla pera: mettete l’acqua sul fornello con lo zucchero, cuocete pochi minuti, unite il distillato di pera, spegnete e fate raffreddare.
  9. Lavorate quindi la ricotta con lo zucchero e i baccelli della bacca di vaniglia, o vanillina, tenete da parte.
  10. Montate poi la panna ben ferma e unite i due composti.
  11. Tagliate quindi le pere a dadini, cospargete di limone, mettetele in padella con un filo di olio e cuocete, durante la cottura aggiungete la fecola e il distillato di pere.
  12. Spegnete e poi fate raffreddare.
  13. Componiamo il dolce

  14. Prendete quindi un disco di pasta biscotto, sistematelo sul piatto da portata.
  15. Chiudetelo poi con un anello apribile oppure nella tortiera che avete utilizzato per la cottura, rivestita da pellicola.
  16. Bagnatelo quindi con la bagna alle pere, farcite e coprite con l’altro disco, bagnatelo e mettete in frigo per un paio di ore.
  17. Trascorso il tempo togliete il dolce dalla forma, caramellate delle fettine di mele con lo zucchero a velo in un pentolino e decorate il dolce.
  18. Bon appétit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.