Crea sito

Polpette melanzane cavolo verza e prosciutto

Polpette melanzane cavolo verza e prosciutto e fantasia oserei aggiungere!!

Delle polpettine morbidissime, che si sciolgono in bocca e sono veramente squisite! Da fare!

Ti può interessare:

Ingredienti per circa 15 polpette:

mezzo cavolo verza

1 melanzana

1 uovo

100 gr circa di prosciutto cotto

150 gr circa di scamorza

parmigiano a piacere (lo consiglio a chi può)

qualche fetta di pane raffermo

latte o acqua q.b.

Pane grattugiato q.b.

farina di semola q.b.

sale q.b.

 

Per le bruschette:

pomodorini

origano

aglio

 

Procedimento:

Per prima cosa tagliamo a striscioline sottili il cavolo verza come se volessimo preparare i crauti, lessiamoli in acqua salata; tagliamo la melanzana a dadini e potremmo lessarla insieme al cavolo, io invece ho preferito friggerla in padella insieme ai crauti che stavo preparando!

Scoliamo le striscioline lasciamole raffreddare e strizziamo per bene per toglierne l’acqua in ecceso; in una terrina sistemiamo tutti gli ingredienti:  il cavolo verza, l’uovo, la scamorza, il prosciutto, le melanzane, sale q.b. e il pane precedentemente ammorbito con latte o acqua… un po’ di pane grattugiato e amalgamiamo per ben tutti gli ingredienti..

Formiamo le nostre polpette che resteranno un po’ morbide, mollicce, passiamole nel pan grattato o farina di semola e friggiamo..

Nel frattempo prepariamo le brtuschette, tagliamo il prosciutto e la scamorza con delle formine, io ho usato delle stelline di due misure.. prepariamo a parte il sughetto per le bruschette; pomodorini, olio, sale origano e aglio se piace..

Spolveriamo l nostre bruschette con l’aglio, stendiamo il sughetto e poggiamo su la nostra polpetta attaccandola con uno stuzzicadenti e sistemiamo infine le nostre stelline…

Buon appetito!

N.b. io non uso molto le spezie o l’aglio e la cipolla, lascio a voi la scelta… comunque vi confesso che senza sono buonissime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.