Crea sito

PIZZA MARGHERITA

PIZZA MARGHERITA

 

L’altro giorno vi abbiamo preparato la pasta vongole e cime di rapa usando le maruzze di Napoli… ma non potevamo fare questa tappa nel napoletano tralasciando la pizza margherita!! Tranquilli, abbiamo rimediato subito…. 😉pizza margherita4

INGREDIENTI:

-500 g di farina 00

-25 g di lievito di birra

-15 o 20 g di sale

-5 g di zucchero

-50 g di evo

-1 bicchiere d’acqua ( massimo 1 e 1/2 )

– passata di pomodoro

-mozzarella

– origano

PROCEDIMENTO:

Mettete la farina su un tagliere ( o una grossa ciotola) e formate una fontanella. Sciogliete il lievito di birra dentro un bicchiere d’acqua tiepida mescolando bene; versatene una piccola parte dentro al buco che avete fatto nella farina e girate lentamente con due dita, muovendi solo la porzione di farina che si unisce al liquido formando la pastella. Fate un’altra aggiunta e continuate a rimestare come all’inizio prendendo la farina dai bordi per asciugare il liquido. Proseguite così aggiungendo acqua, zucchero e sale poi mettete l’olio e continuate a rimestare prendendo questa volta tutta la farina. Quando avete ottenuto un impasto morbido ma asciutto continuate ad impastare energicamente per 5-10 minuti formando una pallina da mettere in una ciotola con un po’ di farina alla base quindi coprite con un panno e un plaid ( o una coperta di lana) in modo da tenere l’impasto caldo. Lasciate riposare 3 ore in un posto asciutto.

Finita l’attesa suddividete la pastella in tante palline più piccole quante sono le pizze che volete ottenere ( circa 4). Stendete una pallina inizialmente con un mattarello poi per darle una forma più circolare  prendetela con le mani in modo che penzoli poi fatela ruotare tenendola appesa per la parte superiore e modellate il contorno con i polpastrelli. Fatelo con ogni pallina.

Per la margherita condite la pastella con la polpa di pomodoro partendo dal centro con movimenti circolari allontanandovi progressivamente. Aggiungete un pizzico di sale e un po’ d’olio. Riscaldate il forno Melchioni Bella Napoli per 8/10 minuti poi infornate, dopo 3 minuti mettete la mozzarella tagliuzzata e abbondante origano ( come piace a noi ) e cuocete per altri 2 minuti.

Ora la vostra pizza margherita è pronta per essere pappata! Ma potete sbizzarrirvi realizzando pizze diverse con questo impasto…

firma lilla

seguiteci anche su Facebook e su Twitter !

pizza margherita 2

Ringraziamo Poloplast per il bellissimo tagliere