Cotolette di lonza marinata e cotte al forno

Le Cotolette di lonza marinata e cotte al forno sono un’ottima alternativa alle classiche cotolette fritte in abbondante olio. Io le preparo spesso perché sono molto più veloci e leggere e mio figlio ne va matto.

Se preferite potete utilizzare il petto di pollo o tacchino al posto della lonza; il procedimento non cambia e il risultato sarà ugualmente ottimo.

Vi basterà fare marinare la vostra carne in un recipiente con abbondante latte fino a ricoprirle e procedere all’impanatura. Le vostre Cotolette di lonza marinata e cotte al forno saranno pronte in poco tempo e senza l’utilizzo di uova e farina.

Provatele e farete felici i vostri bambini e non solo!

cotolette di lonza marinata e cotte al forno
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Lonza di maiale (affettata)
  • 250 ml Latte
  • 150 g Pangrattato
  • 50 g Parmigiano reggiano
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 1 rametto Timo

Preparazione

  1. Mettete le fettine di lonza in un recipiente con il latte e lasciate marinare per circa mezz’ora.

  2. Nel frattempo preparate la panatura con il pangrattato, il parmigiano, le foglioline di timo, sale e pepe.

  3. Prendete le fettine di lonza una alla volta, lasciatele sgocciolare dal latte e passatele nella miscela di pangrattato premendo con le mani per far aderire bene l’impanatura.

  4. Foderate una teglia con carta forno, ungetela con un cucchiaio di olio evo e disponetevi le cotolette.

  5. Ungete leggermente con un filo d’olio la superficie delle cotolette e cuocete in forno statico a 200° per 15 minuti circa fino ad una leggera doratura.

     

  6. Le vostre Cotolette di lonza marinata e cotte al forno sono pronte! Buon appetito!

Note

Se preferite potete aromatizzare la miscela per l’impanatura con erbe aromatiche a vostro piacimento, o un pizzico di aglio o peperoncino in polvere.

Se ti è piaciuta la mia ricetta metti MI PIACE alla mia pagina FACEBOOK

Precedente Girelle di carne con zucca speck e formaggio Successivo Pasta frolla tradizionale Ricetta della zia Gianna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.