Pasta alla puttanesca con pomodorini freschi

La puttanesca, una ricetta tanto semplice quanto buona, si possono fare piccole variazioni, sostituire e aggiungere ingredienti, ma meno si esagera più è gustosa.

Questa pasta alla puttanesca è  fatta con pasta corta al posto degli spaghetti e con pomodorini freschi, visto che la stagione lo consente e senza acciughe, per condividerla con tutti, veloce da preparare, quindi perfetta per questo periodo caldo, così si sta pochissimo vicino ai fornelli.

Pasta alla puttanesca con pomodorini freschi

Pasta alla puttanesca con pomodorini freschi

Ingredienti per 4 persone:

  • 400g di pasta corta tipo mezze penne rigate (400 g perché è  troppo buona)
  • 500 g di pomodorini freschi
  • 1 peperoncino fresco
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 spicchio di aglio
  • 100g di olive nera denocciolate
  • 5-6 cucchiai di o lo d’oliva
  • Qualche foglia di basilico (la ricetta originale vorrebbe il prezzemolo, ma a me piace il basilico, fa subito estate)
  • Sale fino e grosso
Preparazione:

Visto che è una ricetta veloce, si prepara nel tempo in cui cuoce la pasta, quindi per prima cosa, mettete a bollire l’acqua per la pasta.
Sbucciate lo spicchio di aglio e schiacciatelo leggermente.
Lavate i pomodorini, asciugateli, tagliateli in 2 o in 4 parti,  dipende dalla grandezza.
Lavate la foglie di basilico e asciugatele.
Sciacquate i capperi sotto l’acqua per eliminare il sale esterno, asciugateli con carta assorbente da cucina e tritateli grossolanamente con un coltello.
Sgocciolate le olive e tagliatele a metà per il lungo.
Lavate il peperoncino, asciugatelo e tagliatelo a rondelle.
Se l’acqua bolle, salatela con sale grosso e buttare la pasta.

Preparate il condimento
Mettete l’olio in una padella antiaderente, con lo spicchio d’aglio ed il peperoncino, scaldate l’olio senza far colorire l’aglio, eliminatelo, unite i pomodorini e i capperi tritati, mescolate velocemente, aggiungete le olive e cuocete a fuoco medio-alto, aggiungete qualche figlia di basilico spezzettare con le mani, se vi piace il sapore del basilico fresco, conservate qualche foglia da mettere dopo a crudo.
Assaggiate prima di salare, perché i capperi potrebbero già dare sapidità.
Mescolate spesso, non fatelo asciugare troppo, i pomodorini devo rimanere appena scottati.
Scolate la pasta, mettetela nella padella con i pomodorini, fatela saltare un minuto e servire aggiungendo il basilico fresco e un filo di olio crudo se vi piace.
Cosa aggiungere? Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.