Cordon bleu di pesce spada e provola

I cordon bleu di pesce spada e provola sono un secondo saporito e sfizioso, che farà apprezzare il pesce anche a chi non lo ama particolarmente, soprattutto i bambini ne andranno matti, questi Cordon bleu di pesce spada hanno come ripieno solo la provola affumicata, ma volendo potete arricchirli con del prosciutto crudo o dello speck, che si abbinano bene al pesce.
A casa mia spopolano, ma devo ammettere che mio figlio mangia tutto 🙂

Cordon bleu di pesce spada
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Pesce spada spesse 1 cm 8 fette
  • Provola affumicata 100 g
  • Uova 1
  • Pangrattato q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Farina q.b.

Per la cottura

  • Olio di semi di arachide q.b.
  • oppure
  • Olio di oliva q.b.

Preparazione

Preparazione

  1. Scolate la provola affumicata, tagliatela a fette, ve ne serviranno 4, mettetele in un colino per far gocciolare il liquido in eccesso, potete anche tamponarle con carta da cucina, se preferite potete utilizzare anche scamorza affumicata.
    Lavate ed asciugate le fette di pesce spada con carta da cucina, sovrapponetele a due a due e rifilatele in modo da far combaciare i bordi, mettete da parte i pezzetti che avanzano.
    Appoggiate su 4 fette di pesce spada, le fette di provola, queste ultime, devono essere leggermente più piccole di quelle di pesce, in modo da non fuoriuscire durante la cottura.
    Coprite con le restanti fette di pesce spada.
    Rompete l’uovo in un piatto fondo, salate, pepate e battetelo con una forchetta, mettete della farina in un altro piatto, poi preparatene ancora uno con del pangrattato.
    Passate i sandwich di pesce spada nella farina, fate in modo di farla aderire bene, scrollate quella in eccesso, poi passateli nell’uovo ed infine nel pangrattato, una volta pronti, potete metterli in frigo per circa 20 minuti, in questo modo la panatura resterà bella compatta.
    Adesso potete prendere i pezzetti di pesce spada messi da parte e panarli come i cordon bleu, saranno dei bocconcini deliziosi, magari da accompagnare con della maionese o della salsa allo yogurt.

Cottura

  1. potete scegliere di farli fritti, in padella non fritti o al forno:
    Fritti:
    portate a temperatura abbondante olio di semi di arachidi, immergetevi uno stecchino di legno, se fa le bollicine intorno l’olio e’ pronto, mettete i cordon bleu di pesce spada nell’ olio e friggeteli rigirando in modo a farli colorare uniformemente.
    In una padella non fritti:
    scaldate poco olio in una padella antiaderente , cuoceteli a fuoco lento con coperchio, rigirandoli spesso.
    In forno:
    Accendete il forno a 200°C.
    Foderate una teglia con carta forno, ungetela con poco olio, disponete i cordon bleu sulla teglia.
    Infornate a forno caldo e cuocete per circa 15-20 minuti, ricordatevi di girarle a metà cottura.
    Serviteli caldi o tiepidi, accompagnati da un insalata o da un contorno a scelta e buuon appetito.

    Per altre ricette con pesce spada cliccate QUI

    Seguimi anche sulla mia pagina facebook Stellina in cucina

Note

Precedente Tartine di peperoni e feta Successivo Pasta con pesce spada e peperoni grigliati

Lascia un commento