Pasta con pesce spada e peperoni grigliati

La Pasta con pesce spada e peperoni grigliati con bottarga è molto buona e sfiziosa, dal sapore deciso e insolito.
Può essere un piatto unico ed è ottima anche fredda, quindi perfetta se siete in vena di gite, ma non volete preparare la solita insalata di riso.

Pasta con pesce spada e pereroni grigliati
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Porzioni:

Ingredienti

  • Pasta corta 240 g
  • Pesce spada (in una sola fetta) 250 g
  • Peperoni rossi 2
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino bianco secco 1/2 bicchiere
  • Basilico qualche foglie
  • Bottarga di muggine 20 g
  • Zafferano 1 bustina
  • Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Lavate i peperoni e asciugateli, grigliateli come indicato QUI, per grigliarli più velocemnte, spennellateli uniformemente con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.
    Una volta intiepiditi e spellati, eliminate i semi e i filamenti interni, poi divitedeteli in striscioline sottili.
    Portate a bollore abbondante acqua per la pasta, salatela quando bolle.
    Togliete la pelle al pesce spada,tagliate la polpa a dadini di circa 1 cm di lato, lavate ed asciugate le foglie di basilico, se preferite, potete sostituire il basilico con della maggiorana.
    Buttate la pasta.
    Sbucciate lo spicchio d’aglio, mettetelo in una padella con l’olio rimasto soffrigetelo fino a quando sarà appena dorato, eliminatelo, aggiungete i cubetti di pesce spada in padella, cuocetelo a fiamma media per 2-3 minuti,mescolando spesso con un cucchiaio di legno, alzate la fiamma, unite il vino con lo zafferano, fatelo evaporare, poi aggiungete le striscioline di peperoni, salate, aggiungete il basilico spezzettato con le mani, tenetene qualche foglia da parte da aggiungere alla fine.
    Salate, fate insaporire a fiamma vivace per circa un minuto, mescolando, scolate la pasta, versatela nella padella con il condimento, mescolate in modo da distribuire il pesce spada e i peperoni uniformemente, cospargete con la bottarga e servite in piatti individuali con qualche fogliolina di basilico.

    Seguimi anche sulla mia pagina facebook Stellina in cucina

Note

Precedente Cordon bleu di pesce spada e provola Successivo Salame di cioccolato fondente senza uova e burro

Lascia un commento