Il baccalà con il puccio

Presentazione
Il baccalà è un filetto di merluzzo conservato sotto sale. Una volta pescato il merluzzo viene pulito, diliscato e salato. Messo in barili per completare l’essicazione.
Dal lontano mare del Nord
alle nostre tavole.
Il baccalà con il puccio, saporiti pezzetti di baccalà con la salsa di pomodoro e olive taggiasche. Guarniti con il prezzemolo tritato.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

Baccalà 500 g

Passata di pomodoro 500 g

Vino bianco q.b.

Olio extravergine d’oliva q.b.

Prezzemolo q. b.

Olive taggiasche q. b.

Preparazione

Come preparare il baccalà con il puccio

Mettete in ammollo il baccalà in un contenitore di vetro con il coperchio perché rilascia un odore forte. Deve restare in bagno per 48 ore circa e l’acqua di ammollo va cambiata regolarmente ogni 6 ore. Per consentire al baccalà di perdere il sale e di ammorbidirsi.

La pelle del baccalà deve essere chiara, la polpa bianca e morbida.

Mettete il filetto di baccalà in una pentola coprite con acqua fredda e fate bollire per 15 minuti circa. Scolate e tagliate il baccalà a pezzetti. Togliete la pelle ed eliminate la lisca e le spine. In un tegame mettete la passata di pomodoro, l’olio extravergine d’oliva e le olive taggiasche. Cuocete a fiamma dolce e sfumate con il vino bianco. Coprite con il coperchio e cuocete la salsa per 20 minuti. Servite i pezzetti di baccalà con sopra la salsa di pomodoro. Guarnite il baccalà con il puccio con il prezzemolo tritato.

Consigli

Accompagnate il baccalà con il puccio con polenta abbrustolita. È una vera bontà.

Quel tocco in più…

Il venditore di baccalà

…Nei banchi degli ambulanti dei mercati settimanali il baccalà viene venduto ancora incrostato di sale, aperto a libro con la pelle, la lisca e le spine…

L’odore del baccalà, penetrante ma gradevole, si diffonde nell’aria e si mescola con il profumo dei frutti autunnali.

3,8 / 5
Grazie per aver votato!