Crea sito

Zuppa di fagioli Badda e funghi champignon

Ciao amici,

oggi vi scrivo la ricetta per preparare un ottimo primo piatto si tratta di una zuppa di fagioli badda e funghi champignon. I fagioli badda sono una varietà di fagioli che ho scoperto durante il mio periodo in Belgio. Ho poi letto su internet che si tratta di fagioli non molto diffusi che vengono anche coltivati nel sud Italia, ma in realtà la prima volta che li ho visti è stata qui in Belgio, ed infatti non ho esitato a prenderli. Si tratta di fagioli che per dimensione e consistenza ricordano i borlotti, ma il sapore, decisamente più delicato, ricorda i fagioli cannellini. Questi fagioli inoltre sono caratterizzati da un colore molto particolare sono infatti bicolori bianchi e viola, di questa varietà ne esistono anche bianchi ed arancioni. Ho deciso di arricchire la zuppa con un mix di verdure quali porro, fagiolini, spinaci, broccoli e zucchine, questo connubio tra verdure e legumi ha reso questo piatto una sorta di minestrone saporito e caratterizzato da diverse consistenze; infatti i fagioli e le cime di broccolo restano abbastanza croccanti mentre le restati verdure risultano più morbide. A fine cottura per rendere la mia zuppa leggermente più cremosa ho deciso di frullarne una parte, per comodità e mancanza di tempo ho provveduto a frullare la zuppa direttamente in pentola con un frullatore ad immersione, ma per un risultato meno rustico vi consiglio di versare qualche mestolo di zuppa nel bicchiere del frullatore ad immersione e poi quindi procedere a frullarlo. Questo minestrone può essere considerato un comfort food ideale nelle giornate invernali e fredde in cui si ha voglia di qualcosa di buono e saporito. Ho poi deciso di arricchire ulteriormente la zuppa con mezzo cucchiaino di peperoncino. Anche se non sono amante del peperoncino in questo piatto è d’obbligo, perché conferisce alla ricetta un sapore davvero unico e, a mio parere, ne esalta il gusto. Per decorare il piatto ho utilizzato un po’ di erba cipollina fresca, ma questo passaggio è del tutto facoltativo.


INGREDIENTI per tre porzioni

  • 90 g di fagioli badda (pesati da secchi)
  • 250 g di funghi champignon
  • 1 porro
  • 1 zucchina media
  • una ventina di fagiolini
  • qualche cimetta di broccolo
  • 100 g di spinaci
  • 2 foglie di alloro
  • mezzo cucchiaino di peperoncino
  • un pizzico di curcuma
  • sale, pepe, olio q.b.

Mettete a bagno i fagioli per 24 ore, se non trovate i fagioli badda potete utilizzare i fagioli borlotti o i fagioli cannellini o all’occhio; i primi se preferite un fagiolo più saporito, i secondi se preferite una zuppa dal gusto più delicato. Trascorso il tempo di bagno dei fagioli sciacquateli e cuoceteli in pentola coperti con acqua ed con un paio di foglie di alloro.

20161023_082754

La cottura dei fagioli è di circa 60 minuti, quindi regolatevi con la preparazione, io vi consiglio di preparare questo piatto in anticipo e poi riscaldarlo qualche minuto prima di portarlo a tavola, in questo modo la zuppa risulterà ancora più gustosa. Io per la preparazione mi sono regolata nel seguente modo: ho messo subito i fagioli in cottura e nel frattempo ho lavato e mondato tutte le verdure. Trascorsi i primi 30 minuti di cottura dei fagioli, aggiungete il porro precedentemente lavato a tagliato.

20161023_090030

Fate cuocere fagioli e porro per 15 minuti ed infine aggiungete tutte le altre verdure che avete lavato e tagliato ad eccezione degli spinaci, e condite con le spezie.

20161023_091630

Cuocete quindi la zuppa per altri 15 minuti, spegnete il fuoco ed aggiungete gli spinaci, mescolate velocemente, condite con il sale e il pepe, coprite la pentola con il coperchio in modo che la zuppa possa riposarsi per qualche minuto e il mix di sapori e spezie possa fondersi alla perfezione.

20161023_092903

20161023_093035

Come vi dicevo anche all’inizio del post, i fagioli restano abbastanza consistenti e non si sfaldano se preferite che il legume abbia una consistenza più morbida vi consiglio di prolungare la cottura per altri 5-10 minuti. Trascorso questo tempo, eliminate le foglie di alloro e potete decidere se servire la zuppa subito o frullarne una parte in modo da conferire al piatto una maggiora cremosità. Condite con un filo di olio a crudo, impiattate, decorate con un po’ di erba cipollina tritata e…

20161023_120116

20161023_120852

20161023_120906

20161023_120854

20161023_120944

20161023_120936

20161023_120921

Buon Appetito!!!

Originally posted 2016-11-01 22:00:30. Republished by Blog Post Promoter

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: