Crea sito

Gnocchi di patate con crema di zucchine e pancetta tostata

Domenica 03 Maggio 2020.
Stavo pensando a tempi remoti, ovvero a quando aprii la prima volta il mio blog.
A dire la verità io ne ho aperti molti che poi con il tempo ho chiuso perchè per impegni vari non riuscivo a dedicarci tanto tempo, erano tutti blog che riguardavano temi vari, dallo sport, alla bellezza; e poi c’è questo di cucina che nonostante ha avuto degli alti e bassi non sono mai riuscita a staccarmi.
Mi ricordo benissimo che era il 2009 quando confidai al mio fidanzato ( diventato poi marito )che mi sarebbe piaciuto tantissimo aprire un sito dove avrei parlato di cucina e fatto vedere i miei manicaretti.
Conoscendomi mi disse subito che dovevo metterci impegno e non lasciare sempre tutto a metà come avevo fatto in precedenza, non so perchè ma la vidi come una sfida, prima con chi mi insultava e poi con me stessa… si con me stessa perchè volevo qualcosa che fosse mia dalla A alla Z e senza che nessuno mi desse delle imposizioni su cosa e come cucinare.
All’ inizio lo aprii su un’ altra piattaforma e come volevasi dimostrare durò poco, dopo i primi 6 mesi ho dovuto lasciarlo perchè avevo altri impegni che richiedevano un impegno ed una concentrazione maggiori, quindi a malincuore ho accantonato un pò l’ idea.
Poi un giorno quasi 1 anno dopo mi sono imbattuta sulla piattaforma GZ e c’era un link dove diceva di aprire un blog, ho studiato la cosa per diversi giorni prima di decidere di spostare il contenuto dall’ altro blog a questo ed è così che nasce Noce Di Burro, non ci sono stata dietro per tanto tempo, visti i miei svariati lavori, però è una cosa che sta durando da tempo, precisamente 11 anni e sono davvero contenta di averci provato e di essermi impegnata moltissimo in questo mio progetto.
Comunque tutto questo non centra assolutamente niente con la ricetta di oggi, mi piaceva solo condividere con voi questi miei ricordi.
Spero che i miei Gnocchi di patate con crema di zucchine e pancetta tostata vi piacciano, nonostante la descrizione un pò insolita di oggi, noi ci rivediamo alla prossima ricetta…
Buon Appetito a tutti da Noce Di Burro

Gnocchi di patate con crema di zucchine e pancetta tostata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per gli gnocchi di patate
  • 500 gPatate
  • 7.5 gSale
  • 175 gFarina 00

Per la crema di zucchine

  • 2Zucchina
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Acqua
  • q.b.Sale
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 100 gPancetta affumicata

Strumenti

  • Padella
  • Spianatoia
  • Schiacciapatate
  • Pentola

Preparazione

  1. Gnocchi di patate con crema di zucchine e pancetta tostata

    Per prima cosa bisogna preparare gli gnocchi, io di solito li preparo senza uova.

    Quindi lessate le patate e quando saranno morbide, pelatele e passatele al passapatate.

    Fatele raffreddare completamente, dopo di che, aggiungete il sale ed iniziate ad impastare aggiungendo man mano la farina.

    Una volte ottenuto un panetto compatto, ricavate dei filoncini e tagliate tanti tocchetto ottenendo così gli gnocchi.

    In una padella capiente, fate scaldare l’ olio con lo spicchio di aglio.

    Quando sarà ben caldo, aggiungete le zucchine tagliate a rondelle e salate.

    Fate appassire completamente le zucchine, aggiungendo acqua calda all’ occorrenza.

    Fate in modo di ottenere una crema molto densa, ci vorranno circa 20 minuti.

    Quando le zucchine sono pronte, potete lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata.

    Scolati gli gnocchi aggiungeteli alla crema di zucchine e mescolate per amalgamare il tutto.

    Nel frattempo fate tostare la pancetta affumicata ed aggiungetela come decorazione del piatto.

  2. Gnocchi di patate con crema di zucchine e pancetta tostata

Gnocchi di patate con crema di zucchine e pancetta tostata

Noce Di Burro

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.